From the 19th of September 2018, Mirabile will work with a new more efficient open source search engine. This new search engine will allow to implement new features in the future.
The search engine has been tested by the staff of the AIM (Integrated Archives for the Middle Ages).
However, if you encounter problems, expecially with complex queries, please contact the AIM staff at redazione@mirabileweb.it. Thank you for your collaboration

MIRABILE

Archivio digitale della cultura medievale
Digital Archives for Medieval Culture

Descrizione diretta

Arezzo, Biblioteca Città di Arezzo 423

sec. XV ultimo quarto data stimata

Luogo di copia Arezzo, zona di (sec. XV ultimo quarto)
cart.
ff. VI, 237, VI'; ff. numerati 241: numerazione recente a matita estesa al quinto e sesto foglio di guardia iniziale e al primo e secondo foglio di guardia finale; la numerazione originale a penna sul margine destro superiore computa a partire dal f. 12 prima in cifre arabe (1-9), poi in numeri romani (10-231), che ripete XX, omette LVIII, ripete LXXXV, omette CXII, CLXII, CLXXVI e CCXXVII; i ff. I-IV e III'-VI' sono cartacei recenti di restauro; i ff. V-VI (numerati 1-2) e I'-II' (numerati 240-241) sono membranacei antichi di recupero da due manoscritti diversi ma entrambi di contenuto patristico e liturgico (sec. XII); fascicoli 1 (5), 2-3 (2), 4 (12), 5-7 (16), 8-9 (12), 10-11 (14), 12 (16), 13 (18), 14-15 (16), 16 (20), 17 (8), 18 (12), 19 (10): il fasc. 1 è un duerno con il quinto foglio aggiunto
dimensioni: 293 x 218; specchio di scrittura: 43 [185] 65 x 27 [153] 38; rr. 0/ll. 25 (variabili)

Lingua copisti latino; volgare italiano

Presenza di note
Numerose note a margine di mano del copista Cristoforo del Biada

La decorazione è assente
rubricato


Legatura di restauro

Ente possessore Camaldoli (Arezzo), Eremo OSBCam (sec. XVII ex.); Arezzo, S. Maria della Misericordia, fraternita (Fraternita dei Laici) (sec. XIX - 1952)
Nomi Cristoforo del Biada (fl. XV. 2), copista e possessore (sec. XV ultimo quarto)
Precedenti segnature Q.II-17, Camaldoli (Arezzo), Eremo OSBCam (sec. XVII ex.)
Storia del manoscritto
Questo zibaldone, di mano unica (ad eccezione dei ff. 198-201), inizia a f. 1r con la data '1482' e si chiude al f. 239v con un'annotazione veloce e da non considerarsi elemento di datazione per i testi (o per il testo finale), ma che comunque individua l'arco di lavorazione e utilizzo del manoscrittto all'ultimo quarto del sec. XV. Al f. 1r, margine superiore, è vergata la data: 1482; al f. 239v è presente un'ulteriore datazione: 1490. Da questo millesimo in din sotto per in fino al mille 77 sono 413 anni che sancto Romualdo morì. Al f. 239v nota di possesso (sec. XV ex.): Hic liber est domini Cristofori del Biada. Al f. 7v, nella serie dei diversi indici che occupano i fogli iniziali, si legge: Qui di sotto ene una tavola delle chose che sono in uno quaderno segnato Christofano, ciò permette di supporre che il possessore Cristoforo del Biada sia anche il copista. Al f. 3r nota di possesso dell'Eremo di Camaldoli con segnatura moderna corrispondente al catalogo C (sec. XVIII.1): Inscrip(t). Catalogo S(acr). E(r). C(am). Q.II-17
Il codice è rintracciabile nel catalogo C (vd. in bibl. Magheri Cataluccio Fossa, Biblioteca, p. 492 nr. 17: ms. non individuato). Ai ff. 3r, 239v e 241v timbri della Fraternita dei Laici di Arezzo (sec. XIX).

Sermones et prothemata, ff. 12r-133v
Casus monastici, Leonardus de Pisis ante XV saec. ex., ff. 198r-201r
De contemptu mundi (?), Iacoponus de Tuderto n. 1228/1236, m. 25-12-1306, ff. 201r-202r
Carmen de vanitate mundi, f. 202r-v
Sermo super psalmos, ff. 203r-208v
Epistola Pilati ad Tiberium alias Claudium, f. 208v
Epistolae, f. 209r
epistola Caesaris Claudii ad Pilatum
De amicitia, Cicero M. Tullius, f. 209r
excerptum
Sermones de diversis, ff. 209v-239v
Lettera del prete Gianni [Epistola presbyteri Iohannis; volgarizzamenti plurimi ], ff. 133v-140v
Indulgentiae Ecclesiae Romanae, ff. 140v-142r
Sermoni diversi, ff. 142r-150v
Epistola Samuelis [translatio ex arabico], Alphonsus Bonihominis Hispanus v. 1336, m. 1353 ca., ff. 150v-162v
Epistola Samuelis [Alphonso Bonihominis Hispano interprete], Samuel Iudaeus fl. 1085, ff. 150v-162v
trad. latina
Sermones de mortuis, ff. 162v-169v
De effectu et utilitate psalmorum, ff. 169v-172v
Praedicabilia quaedam, ff. 172v-197v

Bibliografia Mazzatinti Inventari (1896) vol. VI p. 239 (Gian Francesco Gamurrini,  Arezzo. Biblioteca della Fraternita di Santa Maria della Misericordia, pp. 170-241); Magheri Cataluccio-Fossa, Biblioteca (1979) (repertorio di corredo); Menestò Codici datati (1981) p. 331; Mss. med. AR (2003) p. 22, pp. 75-76 scheda 73, tav. XCII, p. 133

Spoglio inventariale
17- [Q.II] Sermonum liber Christophori del Biada.

Risorse esterne collegate
Arezzo, BCAr 423, f. 7v (da CODEX)
Arezzo, BCAr 423, f. 12r (da CODEX)
Arezzo, BCAr 423, f. 150r (da CODEX)
Arezzo, BCAr 423, f. 239v (da CODEX)

Responsabile scheda: CODEX

Schede derivate:
CODEX

Altri progetti collegati:
ABC
CALMA
MEL
MEM
RICABIM

Permalink: http://www.mirabileweb.it/manuscript/arezzo-biblioteca-città-di-arezzo-423-manoscript/100803

MIRABILE



Impostazioni Privacy



Questo sito Web utilizza i cookie per consentirci di offrire la migliore esperienza utente possibile. Le informazioni sui cookie sono memorizzate nel tuo browser ed eseguono funzioni di riconoscimento quando ritorni sul nostro sito web e aiuta il nostro team a capire quali sezioni del sito web trovi più interessanti e utili. E' possibile regolare tutte le impostazioni dei cookie navigando le schede sul lato sinistro. Per maggiori informazioni consulta la nostra Pagina Privacy visualizzare i nuovi termini.

Cookie strettamente necessari



I Cookie strettamente necessari devono essere abilitati in ogni momento in modo che possiamo salvare le tue preferenze per le impostazioni dei cookie.

Disabilitato

I cookie tecnici devono essere sempre abilitati per poter usufruire dei servizi di base sel sito web.

Cookie policy



Maggiori informazioni sulla nostra Cookie Policy