From the 19th of September 2018, Mirabile will work with a new more efficient open source search engine. This new search engine will allow to implement new features in the future.
The search engine has been tested by the staff of the AIM (Integrated Archives for the Middle Ages).
However, if you encounter problems, expecially with complex queries, please contact the AIM staff at redazione@mirabileweb.it. Thank you for your collaboration

MIRABILE

Archivio digitale della cultura medievale
Digital Archives for Medieval Culture

Descrizione diretta

Firenze, Biblioteca Nazionale Centrale, Conv. soppr. A.2.41

sec. XI ex. - XII in. data stimata

Luogo di copia Italia centrale (?) (sec. XI ex. - XII in.)
membr.
ff. V, 244, III'; numerazione moderna al marg. superiore; ff. I-III e I'-III' cart. di restauro; antico di recupero il f. IV (segnato I, vd. descrizioni separata); antica guardia il f. V; fascicoli 1-16 (8), 17 (4), 18-31 (8): Il fasc. 17 è di minor consistenxa in quanto chiude la prima parte dell'opera (lb. I-V, ff. 1-132); il fasc. finale ha subito un intervento di risistemazione all'origine. 
Sono presenti tracce di numerazione (sul fasc. II, in fine; rifilato); tracce di richiami e - verso la fine - richiami seguibili.
Probabilmente i due diversi sistemi di ordinamento fascicolare non erano compresenti.
dimensioni: 380 x 290 var.; specchio di scrittura: 19 [279] 80 x 25 [94 (17) 92] 60 (f. 134r; var.); rr. 43-42 /ll. 42-41, rigatura a secco

scritture e mani minuscola carolina; Italia centrale
note generali sulla scrittura: numerose mani, anche per brevi tratti e con inchiostri diversi, di qualità molto differente ma mai cattiva. Il sistema grafico, omogeneamente utilizzato da tutti gli scriventi, offre alternanza di d diritta e tonda; compresenza di ae in nesso e nella forma cedigliata; et generalmente in chiaro ma raramente sia nell'esito tachigrafico che in legatura; r in legatura con r ferma sul rigo, testa alta e seconda lettera scendente. Alcune mani (come quella del monaco Pietro, che si sottoscrive in fine ma trascrive solo alcuni fogli finali) presentano allungamenti nei righi a fine pagina e mostrano competenze di ambito grafico documentario.
Nessuno dei numerosi intervenienti esibisce trattamenti grafici riconducibili alla romanesca.


decorato: la miniatura è stata attribuita (vd. Di Domenico in bibl.) a centro umbro-romano con influenze meridionali.
Iniziali decorate: A f. 1r iniziale geometrica di dimensione maggiore, con campiture in rosso e in verde; iniziali delineate ad inchiostro con motivi fitomorfi interni e campiture in rosso e verde;  iniziali minori con campo interno parzialmente riempito in rosso.
rubricato: interventi di rubricatura anche nei righi iniziali e /o finali, con toccature di rosso o linee alternate rosso /nero.


Legatura di restauro; è stata sostituita la legatura antica in cuoio e assi che offriva segni di catenatura ed un cartellino all'esterno del piatto posteriore con il titolo.

Sottoscritto / Colophon
A f. 244vb: Libro finito grates et laudes sint Deo vivo / rogo cum humilitate pro scriptore orate / Petrus nomine peccator opere / monacus dictus accione indignus / propicius illi Christus qui semper est benignus / qui Deus cum patre manet in eternitate. Amen.
Ente possessore Firenze, S. Maria Novella, convento OP (sec. XV - XIX in.)
Nomi Petrus (sec. XI ex.-XII in.) monachus, copista in parte (sec. XI ex.-XII in.)
Storia del manoscritto
Ai ff. 1r e 244 v, nota di possesso del convento di S. Maria Novella (sec. XVI): Conventus S(an)c(t)e Me Nolle oris p(r).
A f. IIr nota caduta per rifilatura: Liber fratris [ ... ].
A f. Vv: Ponatur in 6. banco ex parte cimiterii, segnatura che trova corrispondenza nell'inventario del 1489 (nr. 69 della trascrizione Pomaro, Censimento, II). Sul cartellino non recuperato in sede di restauro il titolo recitava: Frater Ambrosius Ang. in Apocal. (da Pomaro, Censimento, I in bibl.).

Expositio in Apocalypsin, Ambrosius Autpertus m. 30-1-784, ff. 1ra-244vb

Bibliografia Catalogo mss. scelti Magl. ff. 3v-4r; Inv. Conv. soppr. f. 1r; BHL (1898) vol. II (repertorio); Stegmüller (1950) vol. II (repertorio); Pomaro, Censimento I (1980) p. 339; Pomaro, Censimento II (1982) p. 317; Di Domenico Codici romanici (1990) pp. 53, 59; MDI V (2002) pp. 121-122 e Tav. CXCVI

Frammento f. I r-v sec. XII primo quarto data stimata
membr.
f. 1.; il foglio corrisponde alla quarta guardia iniziale (I-III sono di restauro) ed è segnato I
dimensioni: 272 x 19; specchio di scrittura: 272 x 192 ; ll. 36 (f. IVra); ll. 38 (f. IVrb), rigatura a secco: la rigatura a secco è scarsamente visibile; la differenza nel numero di linee tra le due colonne di f. IVr è probabilmente dovuta alla mancata esecuzione di una rubrica.

scritture e mani minuscola carolina;
note generali sulla scrittura: la scrittura è di modulo piuttosto grande, priva di varianti, di impianto largo e monotona; mancano elementi per una precisa localizzazione - a buon senso è proponibile la zona Toscana -. Sotto il profilo cronologico la mano potrebbe essere spostata  indietro,alla fine del sec. XI, ma più probabilmente è antiquata.


Il rigo iniziale in maiuscole calligrafiche miste sostiene la datazione proposta.

Vita beatae Mariae Magdalenae paenitentis, f. IVra-vb

santi


Risorse esterne collegate
Firenze, BNCF, CS A.2.41, f. 1r
Firenze, BNCF, CS A.2.41, f. 2r
Firenze, BNCF, CS A.2.41, f. 5v
Firenze, BNCF, CS A.2.41, f. 6r
Firenze, BNCF, CS A.2.41, f. 28r
Firenze, BNCF, CS A.2.41, f. 55r
Firenze, BNCF, CS A.2.41, f. 70v
Firenze, BNCF, CS A.2.41, f. 83r
Firenze, BNCF, CS A.2.41, f. 107v
Firenze, BNCF, CS A.2.41, f. 133r
Firenze, BNCF, CS A.2.41, f. 157r
Firenze, BNCF, CS A.2.41, f. 182r
Firenze, BNCF, CS A.2.41, f. 241v
Firenze, BNCF, CS A.2.41, f. 242v

Responsabile scheda: Gabriella Pomaro

Scheda derivata da: MEL

Altri progetti collegati:
MADOC

Permalink: http://www.mirabileweb.it/manuscript/firenze-biblioteca-nazionale-centrale-conv-soppr-a-manoscript/188887

MIRABILE



Impostazioni Privacy



Questo sito Web utilizza i cookie per consentirci di offrire la migliore esperienza utente possibile. Le informazioni sui cookie sono memorizzate nel tuo browser ed eseguono funzioni di riconoscimento quando ritorni sul nostro sito web e aiuta il nostro team a capire quali sezioni del sito web trovi più interessanti e utili. E' possibile regolare tutte le impostazioni dei cookie navigando le schede sul lato sinistro. Per maggiori informazioni consulta la nostra Pagina Privacy visualizzare i nuovi termini.

Cookie strettamente necessari



I Cookie strettamente necessari devono essere abilitati in ogni momento in modo che possiamo salvare le tue preferenze per le impostazioni dei cookie.

Disabilitato

I cookie tecnici devono essere sempre abilitati per poter usufruire dei servizi di base sel sito web.

Cookie di terze parti



Questo sito Web utilizza Google Analytics per raccogliere informazioni anonime come il numero di visitatori del sito e le pagine più popolari.


Mantenere abilitato questo cookie ci aiuta a migliorare il nostro sito web.

Disabilitato

Cookie policy



Maggiori informazioni sulla nostra Cookie Policy