From the 19th of September 2018, Mirabile will work with a new more efficient open source search engine. This new search engine will allow to implement new features in the future.
The search engine has been tested by the staff of the AIM (Integrated Archives for the Middle Ages).
However, if you encounter problems, expecially with complex queries, please contact the AIM staff at redazione@mirabileweb.it. Thank you for your collaboration

MIRABILE

Archivio digitale della cultura medievale
Digital Archives for Medieval Culture

Descrizione diretta

Firenze, Biblioteca Nazionale Centrale, Conv. soppr. D.7.886

Composito


cart.
ff. II, 230, II'; numerazione originale, calante di tre unità in quanto non calcola un foglio bianco ad apertura di ognuna delle tre parti costituenti l'attuale compagine; ff. I e II' cart. moderni non numerati; ff. II (numerato I) e I' antichi
dimensioni: 202 x 148 max.


Legatura moderna (sec. XX) in cartone ricoperto di carta decorata, dorso in pergamena

Ente possessore Murano (Venezia), S. Mattia, OSBCam; Camaldoli (Arezzo), Eremo OSBCam
Precedenti segnature omega 111, Camaldoli (Arezzo), Eremo OSBCam (sec. XVII ultimo quarto)
Storia del manoscritto
Il manoscritto - probabilmente organizzato da Girolamo da Praga a San Mattia di Murano, dove si trovava fin dal suo ritorno da Basilea nel 1434, essendogli stato precluso il ritorno a Camaldoli per il dissidio con Ambrogio Traversari - unisce una prima corposa sezione, autografa (ff. 1n.n., 1-191) che si configura come raccolta di opere personali; una seconda (ff. 191bis-216) più variegata, che forse contiene il solo elemento cronologico valutabile come effettivo datum di copia e una piccola parte finale, ff. 217-227bis pure autografa. Nonostante la forte unitarietà del corpus, cui Girolamo stesso ha premesso una Tabula completa su f. Iv e provvisto di numerazione dei fascicoli a seguire, si ritiene utile offrire una descrizione che sottolinei l'aspetto in progress del manufatto nella sua attuale consistenza.
A f. 1r marg. sup. segnatura corrispondente all'inventario B: Sacr(ae) heremi Camalduli. I.C. (omega).111 (vd. Magheri Cataluccio-Fossa, p. 470); nel successivo inventario C il manoscritto deve a logica corrispondere al lemma Q.III.22 (Opuscula eiusdem) dato che su tre lemmi di formulazione generica concernenti l'autore due (attuali Conv. Soppr. D.3.747 e G.3.1130) risultano più precisamente connotati.
Sul f. I'v una mano quattrocentesca verga frasi e sentenze morali.
Sulla controguardia anteriore è riportato il cartellino a profili rossi del sec. XVII: Opuscula Hier/onimi de Praga / Camaldulensis / Heremitae.
Più sotto è riportato un ritaglio pergamenaceo di difficile databilità (forse del sec. XVI) che offre, con qualche incertezza, due lettere e una cifra: ss6, forse una segnatura.
Il manoscritto passa a Camaldoli in periodo non precisabile.

Bibliografia Indice manoscritti scelti f. 125r; Inv. Conv. soppr. f. 17v; Mehus, Ambrosii Traversarii (1759) pp. 111, 368, 403-405, 415; Kristeller Iter Italicum (1963) vol. I p. 158; Magheri Cataluccio-Fossa, Biblioteca (1979) pp. 178, 232, 448 n. 2, 470, 494; Santi Patroni (1999) pp. 148-150 nr. 15 (scheda cur. A. Di Domenico); MDI V (2002) pp. 82-83 scheda 75 (sez. II: a. 1434); Giovè Marchioli Scriptores (2010) pp. 442-443 n. 15, 457; Guerrieri Clavis (2012) pp. 93, 94, 96-100; Menestò Memoriale (2013) pp. passim

U.C. I (ff. 1 n.n., 1-191)
parzialmente autografo
sec. XV secondo quarto data stimata
Note datazione la sezione raccoglie opere composte tra 1420 e 1435

Luogo di copia Murano (Venezia), S. Michele, abbazia OSBCam (ca. 1435-1440)
cart.
in ottavo (fasc. 1-13), in quarto (fasc. 14-16)
ff. 192; la numerazione giunge fino a 191 in quanto non calcola il foglio iniziale; fascicoli 1-16 (12): i fasc. 1-10 presentano una numerazione in chiaro alla fine (primus, secundus...) e una lettera alfabetica da a a l in fine; i fasc. 11-16 presentano invece la numerazione XI-XVI che prosegue per tutta la compagine e risale al momento dell'allestimento del corpus; non è escludibile che i primi fascicoli possano essere assegnati al periodo trascorso da Girolamo all'Eremo; il prodotto è di fisionomia comune e decorato dal copista stesso, difficile individuare a pieno le fasi di sviluppo
dimensioni: 202 x 142; specchio di scrittura: 10 [169] 23 x 9 [58 (8) 51] 16; rr. 2 / ll. 42 var.

scritture e mani bastarda; Europa centro-orientale
note generali sulla scrittura: mano di Girolamo da Praga nella sua caratteristica scrittura bastarda semplificata, veloce ma precisa nell'articolazione grafica, con sottili ritocchi a coda di rondine alle aste


Iniziali semplici; Iniziali filigranate: iniziali in blu e rosso a corpo fesso e lunghe rubriche di mano del copista; la decorazione è omogenea lungo tutto il corpus
rubricato


Ente possessore Murano (Venezia), S. Michele, abbazia OSBCam; Camaldoli (Arezzo), Eremo OSBCam
Nomi Hieronymus de Praga OSBCam, copista e parzialmente autografo di (sec. XV.1)
Storia del manoscritto
In realtà il manoscritto non presenta sottoscrizioni esplicite e l'autografia si basa su expertise grafico in quanto i lunghi colophon indicano solo la paternità delle opere, espressa con interessanti distinzioni: ora predicate, ora, composte, ora composte e dettate.

Linea salutis heremitarum [a. 1425], Hieronymus de Praga OSBCam n. 1370 ca., m. 17-7-1440, ff. 1ra-28ra
Sermo modernus in visitatione monasteriorum [Venetiis, aa. 1420/1421], Hieronymus de Praga OSBCam n. 1370 ca., m. 17-7-1440, ff. 86va-89rb
Sermo modernus in exequiis mortuorum [a. 1422 in funere Raphaelis prioris generalis], Hieronymus de Praga OSBCam n. 1370 ca., m. 17-7-1440, ff. 89va-92rb
Epilogus in libro Revelationum beate Angele de Fulgineo [a. 1425; ad preces ser Marii de Burgo Sancti Sepulcri], Hieronymus de Praga OSBCam n. 1370 ca., m. 17-7-1440, ff. 92va-104vb
Epilogus in vita beatae Catherinae de Senis [a. 1425; compendium ex capitulo VI tertie partis Legende Maioris Raymundi Capuani], Hieronymus de Praga OSBCam n. 1370 ca., m. 17-7-1440, ff. 105ra-110va
Epilogus in primo et secundo libro Horologii eterne sapientie [a. 1435], Hieronymus de Praga OSBCam n. 1370 ca., m. 17-7-1440, ff. 111ra-129vb
Collationes patrum, ff. 130ra-134rb
Regula monacharum ad Eustochium sacram Deo virginem, Hieronymus Stridonius pseudo, ff. 134va-143vb
De exterioris et interioris hominis compositione secundum triplicem statum incipientium, proficientium et perfectorum libri tres, David Augustensis n. 1200/1210, m. 15/19-11-1272, ff. 144ra-148rb: I 1 - Formula novitiorum
Stimulus amoris [Currite; forma intermedia], Bonaventura de Balneoregio pseudo, ff. 148va-170va
Meditatio super Salve Regina, Bernardus Claraevallensis abbas pseudo, ff. 170vb-173rb
Sermo et Vita sancti Romoaldi confessoris et heremite [in octo lectionibus, duae recensiones: prima a. 1430 et secunda a. 1433], Hieronymus de Praga OSBCam n. 1370 ca., m. 17-7-1440, ff. 28ra-46va
Tractatus contra haereticos Bohemos [aa. 1432/1433], Hieronymus de Praga OSBCam n. 1370 ca., m. 17-7-1440, ff. 173rb-190vb
Miraculum noviter factum intra Saracenos [a. 1431], Hieronymus de Praga OSBCam n. 1370 ca., m. 17-7-1440, f. 191ra-vb
Sermo modernus et valde utilis de vera et de falsa penitentia [a. 1430], Hieronymus de Praga OSBCam n. 1370 ca., m. 17-7-1440, ff. 47ra-54va
Sermo modernus ad monachos in festivitate s. Benedicti [ad preces fratrum monasterii Sancti Benedicti prope civitatem Florentiam, aa. 1430/1431], Hieronymus de Praga OSBCam n. 1370 ca., m. 17-7-1440, ff. 55ra-62rb
Sermo modernus in festo sancti Hieronymi de Sclavonia doctoris gloriosi [a. 1432], Hieronymus de Praga OSBCam n. 1370 ca., m. 17-7-1440, ff. 62va-66vb
Sermo in festo sancti Blasii de Sclavonia episcopi et martyris gloriosi [ad preces abbatis Vallis Castri, ca. 1420/1439], Hieronymus de Praga OSBCam n. 1370 ca., m. 17-7-1440, ff. 67ra-70rb
Sermo modernus in festo sancti Georgii de Sclavonia martyris gloriosi [ad preces fratris Luce de Sclavonia et hermite heremi Camaldulensis, a. 1428], Hieronymus de Praga OSBCam n. 1370 ca., m. 17-7-1440, ff. 70va-73vb
Sermo modernus de corpore Christi contra Hussitas hereticos [a. 1433], Hieronymus de Praga OSBCam n. 1370 ca., m. 17-7-1440, ff. 74ra-77vb
Sermones ad clerum facti in concilio universali in Sena [2: mense novembris 1423 et mense februarii 1424], Hieronymus de Praga OSBCam n. 1370 ca., m. 17-7-1440, ff. 78ra-86rb

U.C. II (ff. 1 n.n., 192-216)
datato
a. 1434 maggio 4
Note datazione vd. colophon a f. 216rb

Luogo di copia Murano (Venezia), S. Michele, abbazia OSBCam (a. 1434)
cart.
in quarto
ff. 26; il foglio iniziale non è numerato; fascicoli 1 (12), 2 (14): i fascicoli sono numerati XVII e XVIII proseguendo la numerazione della sez. I
dimensioni: 201 x 143; specchio di scrittura: 10 [178] 13 x 11 [55 (7) 55] 15; rr. 2 / ll. 51 var.

scritture e mani bastarda; Europa centro-orientale
note generali sulla scrittura: mano di Girolamo da Praga


Iniziali semplici; Iniziali filigranate: interventi decorativi a penna e rubricatura di mano del copista
rubricato


Colophon
A f. 216rb: Explicit sermo sancti Bernardi de cena Domini et de sancto Iohanne Baptista scriptus Veneciis anno Domini M°CCCC°XXXIIII° die IIIIa maii.
Ente possessore Murano (Venezia), S. Mattia, OSBCam; Camaldoli (Arezzo), Eremo OSBCam
Nomi Hieronymus de Praga OSBCam, copista e possessore (a. 1434)

Expositio super evangelium in coena Domini, Ogerius de Locedio abbas n. 1130/1140 ca., m. 10-9-1214, ff. 192ra-212va
attr. Bernardus
Sermones, Petrus Damiani n. 1007, m. 22/23-2-1072, ff. 212va-216rb: 23 - Sermo XXIII in nativitate Iohannis Baptistae
attr. Bernardus

U.C. III (ff. 217-227, 1 n.n.) sec. XV secondo quarto data stimata
membr.
ff. 12; fascicoli 1 (12): in fine anche questo fascicolo è numerato XVIIII, cosa singolare trattandosi dell'ultimo
specchio di scrittura: 20 [165] 8/9 x 18 [107] 23; rr. 2 / ll. 39
disposizione del testo: la sezione è a colonna unica

scritture e mani bastarda; Europa centro-orientale
note generali sulla scrittura: una mano in bastarda genericamente definibile tedesca per i ff. 217r-226r; termina Girolamo da Praga


Presenza di note / correzioni
Ai margini del primo testo correzioni e interventi notatori (maniculae) di altra mano, non italiana, coeva

decorato
Iniziali filigranate: lettera iniziale in rosso e blu a corpo fesso
rubricato: rubriche di Girolamo da Praga


Ente possessore Murano (Venezia), S. Mattia, OSBCam; Camaldoli (Arezzo), Eremo OSBCam
Nomi Hieronymus de Praga OSBCam, parzialmente autografo di e copista in parte (sec. XV secondo quarto)

Vita Iesu Christi, Ludolphus Saxo n. 1300 ca., m. 10-4-1378, ff. 217r-226r

santi

De erroribus Graecorum [a. 1431], Hieronymus de Praga OSBCam n. 1370 ca., m. 17-7-1440, ff. 226v-227v

Responsabile scheda: Gabriella Pomaro

Scheda derivata da: MEL

Altri progetti collegati:
ABC

Permalink: http://www.mirabileweb.it/manuscript/firenze-biblioteca-nazionale-centrale-conv-soppr-d-manoscript/186178

MIRABILE



Impostazioni Privacy



Questo sito Web utilizza i cookie per consentirci di offrire la migliore esperienza utente possibile. Le informazioni sui cookie sono memorizzate nel tuo browser ed eseguono funzioni di riconoscimento quando ritorni sul nostro sito web e aiuta il nostro team a capire quali sezioni del sito web trovi più interessanti e utili. E' possibile regolare tutte le impostazioni dei cookie navigando le schede sul lato sinistro. Per maggiori informazioni consulta la nostra Pagina Privacy visualizzare i nuovi termini.

Cookie strettamente necessari



I Cookie strettamente necessari devono essere abilitati in ogni momento in modo che possiamo salvare le tue preferenze per le impostazioni dei cookie.

Disabilitato

Se disabiliti questi cookies non sarai in grado di salvare le tue preferenze. Ciò significa che tutte le volte che visualizzi www.mirabileweb.it dovrai impostare nuovamente le impostazioni cookies. (Non consigliato)

Cookie di terze parti



Questo sito Web utilizza Google Analytics per raccogliere informazioni anonime come il numero di visitatori del sito e le pagine più popolari.


Mantenere abilitato questo cookie ci aiuta a migliorare il nostro sito web.

Disabilitato

Cookie policy



Maggiori informazioni sulla nostra Cookie Policy