From the 19th of September 2018, Mirabile will work with a new more efficient open source search engine. This new search engine will allow to implement new features in the future.
The search engine has been tested by the staff of the AIM (Integrated Archives for the Middle Ages).
However, if you encounter problems, expecially with complex queries, please contact the AIM staff at redazione@mirabileweb.it. Thank you for your collaboration

MIRABILE

Archivio digitale della cultura medievale
Digital Archives for Medieval Culture

Descrizione diretta

Lucca, Biblioteca Capitolare Feliniana 540

Composito


cart.
ff. I, 811; numerazione antica in alto fino a 624 proseguita da qui, in basso a matita, da mano recente; la numerazione antica ripete la decina 441-450, salta un foglio tra i nr. 530/531 e salta il nr. 602; il f. I è antico


Legatura moderna con recupero dei piatti antichi in cuoio

Nomi Felinus Sandeus episcopus (a. 1444 - 1503), possessore (sec. XV ex.)
Storia del manoscritto
La compagine unisce una parte manoscritta e due incunaboli: IGI 5547 = JUSTINIANUS, BERNARDUS, Orationes et epistolae, Venezia [1492?]; IGI 5546 = JUSTINIANUS, BERNARDUS, De origine urbis Venetiarum, Venezia [non prima del 31 I 1493].
La sezione a stampa occupa 173 fogli (corrispondenti nalla compagine ai ff. 626-800 per la caduta, successiva alla numerazione, di due fogli nell'ep. dedicatoria della prima opera) ed ha antica numerazione al marg. sup., inesatta, 2-186. A questa parte a stampa segue, chiudendo la compagine, un duerno (ff. 801-803 più il quarto foglio incollato in funzione di controguardia) parzialmente manoscritto, che presenta una antica cartulazione 546-547 (sui due primi fogli). Il duerno è scritto da mano presente anche nel ms. BCF 544 e con grande probabilità si trovava all'origine proprio in questo corpus, affine anche tematicamente. Le due grosse miscellanee in questione sono state comunque composte e ricomposte da Felino stesso.
L'indice a f. Ir coincide grosso modo con la situazione attuale, tranne per alcune voci mancanti prima della parte a stampa (manca ad es.: Papa ex causa dissolvit matrimonium non consumatum, con inizio indicato a f. 637) e con quanto denunciato in Baroni.
Registriamo, per esattezza descrittiva, come piccola unità indipendente anche il duerno finale.

Bibliografia Baronius Catalogus (1757) pp. 347-349; Kristeller Iter Italicum (1963) vol. I p. 255; Curcio Ercole Canale (1980) pp. 299-300; Montorzi Taccuino Feliniano (1984) pp. 51-52; Arrighi Epistolario (1987) pp. 146-236; Zaggia Traduzione di Appiano (1993) pp. 97, 100; Repertorium Brunianum I (1997) p. 95 nr. 1299; Favi Ambrogio Traversari (2001) pp. 97, 100; Iaria Un discepolo (2004) p. 245 (cit. erroneamente come 504); Cens. Codd. epist. L. Bruni (2004) vol. II p. 112; CALMA (2006) vol. II.3 p. 333 (Bernardus Iustinianus nr. 3); Murano Autographa I 1 (2012) p. 273s; DBGI (2013) p. 1782; Mss. med. LU (2015) pp. 271-273 scheda 273; Colli Felino Sandei (2017) pp. 98 n. 9, 120 n. 72, 139 n. 127

U.C. I ms. (ff. 1-625)
parzialmente datato
a. 1493
cart.
ff. 635; la numerazione, di mano di Felino, ripete la serie 441-450, salta un foglio tra i nrr. 531 e 532 ma recupera nel fasc. 61 omettendo il nr. 601; fascicoli 1-53 (10), 54 (6), 55-56 (10), 57 (11), 58-59 (10), 60 (12), 61 (8), 62-63 (10), 64 (8): richiami verticali od orizzontali; il fasc. 56 ha un foglio aggiunto all'origine; l'insieme presenta un nucleo compatto, corrispondente ai primi 33 fascicoli, segnati a-(rum), A-G; seguono fascicoli non segnati o distinti in corrispondenza delle varie opere; manca una segnatura a registro ma è per lo più presente una numerazione dei bifogli nella prima metà dei fascicoli
dimensioni: 280 x 208; specchio di scrittura: 27 [198] 55 x 35 [120] 53; rr. 29/ll. 29

note generali sulla scrittura: fondamentalmente due mani; la prima in una scrittura corsiva diritta, regolare, manierata, definibile già 'italica' scrive tutta la prima opera e riprende poi da f. 501v (verso la fine); la seconda, in sottile ed inclinata corsiva all'antica, scrive i ff. 331-501v; autografe del Sandei sono le aggiunte al testo nr. 9



Colophon
A f. 419r: Leonardi Aretini Epistolarum Familiarium Liber Ultimus Finit MCCCCXCIII.
Nomi Felinus Sandeus episcopus (a. 1444 - 1503), copista in parte e possessore (sec. XV ex.)
Storia del manoscritto
Nonostante le sezioni testuali siano codicologicamente definite (con fogli in bianco nei fascicoli che chiudono le singole unità testuali: ff- 327-330, 420, 524-526, 540-545, 553-555, 625) la collaborazione tra i due copisti, che si danno il cambio lungo il f. 501v, permette di considerare datata tutta l'unità. Sia sotto il profilo grafico (per la ricomparsa della mano definita 'italica') che contenutistico il manoscritto è intimamente collegato con i mss. BCF 541, 544, 552 e come questi è collocabile nell'ultimo periodo romano del Sandei.

Epistolae et orationes, Ambrosius Traversarius n. 16-9-1386, m. 21-10-1439, ff. 2r-326v
De regibus Siciliae et Apuliae [opus Alexandro VI pontifici dicatum], Felinus Sandeus, Lucensis episcopus n. 1444, m. 6-9-1503, ff. 556v-590r
Epistolae, Leonardus Brunus n. 1370 ca., m. 9-3-1444, ff. 331r-419r
Epistolae, Antonius Moretus fl. 1493, f. 419r-v
1 epistola
Epistolarum libri IX, Iohannes Antonius Campanus n. 1429, m. 15-7-1477, ff. 421r-523r
Moralia, Plutarchus De tuenda sanitate praecepta
trad. latina
Moralia, Plutarchus, ff. 527r-539v: De tuenda sanitate praecepta
Narratio de forma et modo electionis Martini V Papae, ff. 546r-548r
Epistolae, Iohannes XXIII antipapa sedit 1410-1415, m. 27-12-1419, ff. 548v-551r
Epistula ad Petrum de Luna
Epistolae, Martinus V papa n. 1369/1370, m. 20-2-1431, ff. 551r-552r
Epistula ad Rentium de Columna

U.C. II ms. (ff. 801-803) sec. XV ex. data stimata
cart.
un bifoglio con il quarto foglio in funzione di controguardia
ff. 3; i ff. 801-802 presentano una numerazione 546-547 (di mano di Felino), che ne provano lo spostamento da altro corpus (i ff. 546-547 sono regolarmente presenti nel volume)


Nomi Felinus Sandeus episcopus (a. 1444 - 1503), possessore (sec. XV ex.)

Oratio de ascensione Domini, Iohannes Antonius Campanus n. 1429, m. 15-7-1477, ff. 801r-802r

Note scheda originaria a c. di Gabriella Pomaro; revisione 2019

Risorse esterne collegate
Lucca, BCF 540, sez. I ms., f. 419r
Lucca, BCF 540, sez. I ms., f. 501v
Lucca, BCF 540, sez. I ms., f. 586v
Lucca, BCF 540, sez. I ms., f. 587r
Lucca, BCF 540, sez. I ms., f. 588r
Lucca, BCF 540, sez. I ms., f. 597r

Responsabile scheda: CODEX

Scheda derivata da: MEL

Altri progetti collegati:
CODEX

Permalink: http://www.mirabileweb.it/manuscript/lucca-biblioteca-capitolare-feliniana-540-manoscript/224930

MIRABILE



Impostazioni Privacy



Questo sito Web utilizza i cookie per consentirci di offrire la migliore esperienza utente possibile. Le informazioni sui cookie sono memorizzate nel tuo browser ed eseguono funzioni di riconoscimento quando ritorni sul nostro sito web e aiuta il nostro team a capire quali sezioni del sito web trovi più interessanti e utili. E' possibile regolare tutte le impostazioni dei cookie navigando le schede sul lato sinistro. Per maggiori informazioni consulta la nostra Pagina Privacy visualizzare i nuovi termini.

Cookie strettamente necessari



I Cookie strettamente necessari devono essere abilitati in ogni momento in modo che possiamo salvare le tue preferenze per le impostazioni dei cookie.

Disabilitato

Se disabiliti questi cookies non sarai in grado di salvare le tue preferenze. Ciò significa che tutte le volte che visualizzi www.mirabileweb.it dovrai impostare nuovamente le impostazioni cookies. (Non consigliato)

Cookie di terze parti



Questo sito Web utilizza Google Analytics per raccogliere informazioni anonime come il numero di visitatori del sito e le pagine più popolari.


Mantenere abilitato questo cookie ci aiuta a migliorare il nostro sito web.

Disabilitato

Cookie policy



Maggiori informazioni sulla nostra Cookie Policy