From the 19th of September 2018, Mirabile will work with a new more efficient open source search engine. This new search engine will allow to implement new features in the future.
The search engine has been tested by the staff of the AIM (Integrated Archives for the Middle Ages).
However, if you encounter problems, expecially with complex queries, please contact the AIM staff at redazione@mirabileweb.it. Thank you for your collaboration

MIRABILE

Archivio digitale della cultura medievale
Digital Archives for Medieval Culture

Descrizione diretta

Lucca, Biblioteca Capitolare Feliniana 58

Composito


membr.
ff. VI, 213, III'; ff. I-III e II'-III' sono cart. di restauro non numerate; alle prime tre guardie iniziali segue, numerato I-II, un bifoglio di scarto e la guardia antica numerata III; analoga antica in fine è numerata I'.  Il f. Ira-rb presenta, interrotto, un frammento di Beda (In epistulas septem catholicas, I, I, ll. 249-292 verbo veritatis ut simus primitiae creaturarum eius .; Paulus: Iacobus Cephas et Iohannes qui videbantur; CCSL vol. 121, pp. 181-342 = CPL  nr. 1362); la scrittura è omogenea con l'insieme grafico presentato da ambedue le sezioni del manoscritto e il bifoglio I-II potrebbe essere stato destinato all'origine alla seconda sezione, che presenta la stessa opera e la stessa porzione di testo ai ff. 154ra-211ra; siamo comunque in presenza di uno scarto di bottega, dal momento che la copia si interrompe nel mezzo di una frase.
Le due guardie antiche, iniziale numerata III e finale I', sono di recupero da messale del sec. XI ex.;
dimensioni: 345 x 253; rr. 44/ll. 44


Legatura di restauro (a. 1968, cfr. ms. BCF 545)
Stato di conservazione
Una consistente macchia di umidità ha danneggiato il margine superiore, causando, in molti fogli, perdita di testo

Ente possessore Lucca, S. Martino, capitolo della cattedrale
Storia del manoscritto
Nella compagine si distinguono due sezioni, sincrone ma differenziate sia sotto il profilo decorativo che sotto il profilo codicologico, in quanto la sez. I è omogenea e regolare mentre la sez. II presenta discontinuità strutturali e grafiche che fanno pensare ad un allestimento prolungato.
A f. Iv il titolo, di mano del sec. XIV, Remigius super Apocalipsym et Beda super actu (sic) apostolorum corrisponde alla voce registrata nell'inv. del 1409 ma già in precedenza, nell'inv. del 1239 compare una voce che potrebbe riferirsi quanto meno alla sola sez. I (Item Remigium super Apocalipsi); ai ff. 1r e 211r la segnatura XXIII permette di individuare il manoscritto nell'inventario successivo, del 1498, nella forma composita attuale.

Bibliografia CCSL (repertorio); CSEL (repertorio); Baronius Catalogus (1757) p. 28; Guidi-Pellegrinetti, Inventari (1921) pp. 122 l. 14, 227 ll. 505-507, 274; Garrison Studies I (1953) pp. 122 n. 6, 180, tav. 259; Garrison Studies III (1957) pp. 227, 233-234, 236, 250, tavv. 260-263; Ghilarducci Il vescovo Felino (1972) p. 173 n. 30; Dalli Regoli Miniatura (1979) p. 27; Dalli Regoli Miniatura lucchese (1982) pp. 278, 288 n. 25; Dalli Regoli Testimonianze (1984) p. 107 n. 16, ill.; Dalli Regoli Maestri senza nome (1986) p. 16; Quintavalle Wiligelmo (1991) p. 589 scheda 127; Ducci Temi e motivi (1999) p. 37 n. 31; Pomaro Materiali (2014) p. 183 n.; Mss. med. LU (2015) pp. 95-97 scheda 39, tav. VIb

U.C. I (ff. 1-103) sec. XII in. data stimata
membr.
ff. 104; fascicoli 1-13 (8): nessun segno di ordinamento dei fascicolo; richiami assenti
dimensioni: 345 x 253; specchio di scrittura: 28 [273] 44 x 13/8 [81 (19) 77] 7/48; rr. 44/ ll. 44

scritture e mani minuscola carolina;
note generali sulla scrittura: minuscola carolina con frequenti d tonde e et tachigrafiche; la sezione sotto il profilo grafico è più tarda della successiva


decorato
Iniziali semplici: a f. 1rb
rubricato: titoli in maiuscole di grande modulo ad inchiostro rosso; rubriche


Ente possessore Lucca, S. Martino, capitolo della cattedrale

Expositio in Apocalypsin beati Iohannis, Haimo Autissiodorensis monachus m. 865/866, ff. 1ra-103va

U.C. II (ff. 105-213) sec. XI ultimo quarto data stimata

Luogo di copia Lucca (sec. XI ultimo quarto)
membr.
ff. 109; fascicoli 1-4 (8), 5 (4), 6 (19), 7-12 (8), 13 (6): richiami ai f. 120v, 128v, 136v; il fascicolo 6 è di costruzione complessa: due bifogli esterni (ff. 141/142 - 158/159) racchiudono due fascicoli, il primo di 11 ff. (un sesterno privo del foglio iniziale tra 142 e 143), il secondo un duerno regolare (ff. 154-157); questa complessa costruzione è originale, motivata da un ampliamento della compagine
dimensioni: 356 x 255; specchio di scrittura: 26 [277] 53 x 20 [190] 55; rr. 44/ll. 44 - rr. 46/ll. 46 (var.)

scritture e mani minuscola carolina;
note generali sulla scrittura: molte mani in minuscola carolina inseribili nella produzione locale; la mano a f. 106r  compare anche nel BCF 44; dal punto di vista grafico le molte mani che si succedono presentano in modo variabile l'uso di et tachigrafica d onciale, e con accento in testa e sono grosso modo valutabili sincrone


decorato: nell'apparato decorativo le lettere decorate ad intreccio in colori squillanti ai ff. 105-140 delineano un insieme omogeneo, differente dalla decorazione che segue; il f. 105v è tutto occupato dal titolo in grandi onciali miste
Iniziali semplici; Iniziali figurate; Iniziali decorate: lettere decorate ai ff. 106ra P(rimum), 108rb E(t), f. 109rb S(tans), f. 113rb P(er), 117va A, 118rb S, 122rb E(odem), 123rb V(erbum), 124va S(equenti), 129vb F(actum); iniziali figurate ai ff. 109vb V(ir), 110vb P(etrus), 111rb C(um), 114rb I(n), 116vb P(hylippus); 154ra I(acobus), 155vb O(mne), 156va E(stote); solo a penna le iniziali ai ff. 165vb T(ristatur), 166rb C(onfitemini), 167ra P(etrus), 169va D(eponentes), 171va K(arissimi), 172 vb C(hristus), 173vb I(n), 176vb E(stote), 178va H(umiliamini), 179vb S(ymon), 181ra Q(ua), 191rb Q(uod), 200ra N(olite)
rubricato


Ente possessore Lucca, S. Martino, capitolo della cattedrale
Storia del manoscritto
A f. 213, frammentario e risarcito dal restauro, due prove di penna (sec. XII) - la prima menziona una lite circa l'elezione di canonici (sono due righe erase e non ricostruibili); la seconda registra una tassazione - dovrebbero provare l'appartenenza del manoscritto al capitolo già ab antiquo.

In Acta apostolorum expositio, Beda Venerabilis n. 672/673 ca., m. 26-5-735, ff. 105va-140ra
Historia apostolica, Arator n. 480 ca., m. 550 ca., f. 140rb: Epistola ad Florianum
Historia apostolica, Arator n. 480 ca., m. 550 ca., f. 140rb-va: Epistola ad Vigilium
Historia apostolica, Arator n. 480 ca., m. 550 ca., ff. 140va-153va
In epistolas catholicas expositio, Beda Venerabilis n. 672/673 ca., m. 26-5-735, ff. 154ra-211ra

Risorse esterne collegate
Lucca, BCF 58, sez. I, f. 1r
Lucca, BCF 58, sez. I, f. 103r
Lucca, BCF 58, sez. II, f. 106r
Lucca, BCF 58, sez. II, f. 109v
Lucca, BCF 58, sez. II, f. 110v
Lucca, BCF 58, sez. II, f. 169v

Responsabile scheda: CODEX

Scheda derivata da: MEL

Altri progetti collegati:
CODEX

Permalink: http://www.mirabileweb.it/manuscript/lucca-biblioteca-capitolare-feliniana-58-manoscript/222231

MIRABILE



Impostazioni Privacy



Questo sito Web utilizza i cookie per consentirci di offrire la migliore esperienza utente possibile. Le informazioni sui cookie sono memorizzate nel tuo browser ed eseguono funzioni di riconoscimento quando ritorni sul nostro sito web e aiuta il nostro team a capire quali sezioni del sito web trovi più interessanti e utili. E' possibile regolare tutte le impostazioni dei cookie navigando le schede sul lato sinistro. Per maggiori informazioni consulta la nostra Pagina Privacy visualizzare i nuovi termini.

Cookie strettamente necessari



I Cookie strettamente necessari devono essere abilitati in ogni momento in modo che possiamo salvare le tue preferenze per le impostazioni dei cookie.

Disabilitato

Se disabiliti questi cookies non sarai in grado di salvare le tue preferenze. Ciò significa che tutte le volte che visualizzi www.mirabileweb.it dovrai impostare nuovamente le impostazioni cookies. (Non consigliato)

Cookie di terze parti



Questo sito Web utilizza Google Analytics per raccogliere informazioni anonime come il numero di visitatori del sito e le pagine più popolari.


Mantenere abilitato questo cookie ci aiuta a migliorare il nostro sito web.

Disabilitato

Cookie policy



Maggiori informazioni sulla nostra Cookie Policy