From the 19th of September 2018, Mirabile will work with a new more efficient open source search engine. This new search engine will allow to implement new features in the future.
The search engine has been tested by the staff of the AIM (Integrated Archives for the Middle Ages).
However, if you encounter problems, expecially with complex queries, please contact the AIM staff at redazione@mirabileweb.it. Thank you for your collaboration

MIRABILE

Archivio digitale della cultura medievale
Digital Archives for Medieval Culture

Descrizione diretta

Prato, Biblioteca Roncioniana Q.II.7 (85)

sec. XV. 2 data stimata
membr.
ff. I, 52, I'; fascicoli 1-4 (8), 5 (6), 6 (8), 7 (6)
dimensioni: 231 x 161; specchio di scrittura: 19 [151] 61 x 28 [7/89] 37; rr. 28/ll. 27

Lingua copisti volgare italiano

decorato
Iniziali semplici; Iniziali figurate: iniziale figurata a f. 1r
rubricato


Legatura antica restaurata (1964)
Stato di conservazione Sui fogli iniziali l'inchiostro è svanito e ripassato da mano successiva; alcuni fogli sono di recupero con affioramento di scritture inferiori non significative

Stemma
Nomi Marcovaldi famiglia, stemma di; Iulius Franciscus de Cavalcantibus (sec. XVI), possessore (sec. XVI); Baldanzi Ferdinando (a. 1789-1866), possessore (sec. XIX); Olschki Leo Samuel (a. 1861-1940), possessore (sec. XX.1); Ginori Conti Piero principe (a. 1865-1939), possessore (sec. XX.1)
Storia del manoscritto
A f. Ir: Hic liber est Iulii Francischi de Cavalcan[ti]bus. A f. 1r, margine inferiore, è stato aggiunto lo stemma della Famiglia Marcovaldi; a f. 52r uno stemma, non identificato, è di epoca decisamente moderna, nonostante che sotto sia stato scritto 1384, anno (?). Dono del canonico Baldanzi, che lo possedeva e lo mise anche a disposizione del Guasti, il manoscritto entrò successivamente in possesso prima del libraio e bibliofilo fiorentino Leone Olschki, poi della famiglia Ginori Conti, che lo possedeva ancora nel 1938, come riferisce il Nuti nel breve articolo sui Marcovaldi. Nel 1966 il codice comparve in catalogo presso la Libreria antiquaria Gonnelli di Firenze e venne così riacquisito dalla Biblioteca Roncioniana.

Libro del disprezzo del mondo [Liber de contemptu mundi, volg. anonimo], Isaac Ninivita episcopus fl. 680 ca., ff. 7r-52r
Storia del sacro Cingolo [volg. anonimo], ff. 1r-6v

Bibliografia Bibliografia pratese (1844) pp. 240-249; Zambrini Opere (1929) vol. I p. 972; Nuti I Marcovaldi (1938) pp. 169-170 n. 1; De Feo Inventario (1979) vol. I p. 66; Fantappiè Biblioteca roncioniana (1994) pp. 69 nr. 85, 82 nr. 85, ill.; Bonacchi Il codice ritrovato (1995) pp. 18-19; Mss. med. PO (1999) pp. 20, 40-41 scheda nr. 25, tav. XX; Chirico Il trattato (2014) p. 39

Note scheda originaria a c. di Simona Bianchi; revisione 2018

Risorse esterne collegate
Prato, BRonc Q.II.7, f. 1r
Prato, BRonc Q.II.7, f. 7r

Responsabile scheda: CODEX

Scheda derivata da: MEL

Altri progetti collegati:
CODEX

Permalink: http://www.mirabileweb.it/manuscript/prato-biblioteca-roncioniana-q-ii-7-(85)-manoscript/203645

MIRABILE



Impostazioni Privacy



Questo sito Web utilizza i cookie per consentirci di offrire la migliore esperienza utente possibile. Le informazioni sui cookie sono memorizzate nel tuo browser ed eseguono funzioni di riconoscimento quando ritorni sul nostro sito web e aiuta il nostro team a capire quali sezioni del sito web trovi più interessanti e utili. E' possibile regolare tutte le impostazioni dei cookie navigando le schede sul lato sinistro. Per maggiori informazioni consulta la nostra Pagina Privacy visualizzare i nuovi termini.

Cookie strettamente necessari



I Cookie strettamente necessari devono essere abilitati in ogni momento in modo che possiamo salvare le tue preferenze per le impostazioni dei cookie.

Disabilitato

I cookie tecnici devono essere sempre abilitati per poter usufruire dei servizi di base sel sito web.

Cookie policy



Maggiori informazioni sulla nostra Cookie Policy