From the 19th of September 2018, Mirabile will work with a new more efficient open source search engine. This new search engine will allow to implement new features in the future.
The search engine has been tested by the staff of the AIM (Integrated Archives for the Middle Ages).
However, if you encounter problems, expecially with complex queries, please contact the AIM staff at redazione@mirabileweb.it. Thank you for your collaboration

MIRABILE

Archivio digitale della cultura medievale
Digital Archives for Medieval Culture

Descrizione diretta

Siena, Biblioteca Comunale degli Intronati H.VI.2

sec. XIV in. data stimata
membr.
ff. II, 31, I'; numerazione ottocentesca a penna di mano dell'Ilari; il f. II, membr., di recupero, proviene da un manoscritto del sec. XIV contenente le Epistulae morales di Seneca; fascicoli 1 (7), 2-4 (8): il fascicolo 1, in origine un quaderno, è privo del foglio finale; richiami orizzontali, incorniciati, al centro del margine inferiore
dimensioni: 272 x 191 (f. 5); 270 x 189 (f. 12)  ; specchio di scrittura: 40 [150] 82 x 35 [108] 48 (f. 5r); 39 [150] 81 x 35 [98] 56 (f. 12r); rr. 30/ll. 29 (f. 5r); rr. 31/ll. 30 (f. 12r), rigatura a colore

scritture e mani littera textualis;
note generali sulla scrittura: di piccolo modulo dal ductus progressivamente più corsivo, di due mani: A, ff. 1r-7r; B, ff. 8r-31v


Presenza di note
Saltuarie chiose marginali e interlineari, di modulo minuto, ad illustrazione dei vari testi (es. f. 19r: Periermenias greca est, dicitur a 'peri', quod est 'de', et 'ermenias' 'interpretatio', unde 'periermenias' idest 'de interpretatione').

decorato
Iniziali filigranate
rubricato

Notazione musicale: notazione quadrata su tetragramma ad inchiostro nero nel margine inferiore dei ff. 5r-7r e 31v

Legatura moderna in pelle su cartone

Ente possessore Monte Oliveto Maggiore (Siena), Monte Oliveto Maggiore, abbazia OSBOliv (sec. XV - XIX in.)
Precedenti segnature H.V, Monte Oliveto Maggiore (Siena), Monte Oliveto Maggiore, abbazia OSBOliv (sec. XVI); B. 26, Monte Oliveto Maggiore (Siena), Monte Oliveto Maggiore, abbazia OSBOliv (sec. XVII - XVIII)
Storia del manoscritto
Si tratta in realtà di due unità singole strettamente coeve (ff. 1-7 e 8-31), con sensibili differenze nei caratteri estrinseci (mano, ampiezza dello specchio, decorazione...), il cui accorpamento immediato, evidente anche dal tentativo di uniformazione del corpus, suggerisce un trattamento unitario della compagine. A f. IIr, di recupero, nel margine inferiore, una tavola del contenuto (sec. XV): Isagoge Porphirii in Praedicamenta Aristotelis. Praedicamenta Aristotelis. Perierminias Aristotelis. Sex principiorum Aristotelis. A f. 1r, nel margine inferiore, la nota di possesso di Monte Oliveto (sec. XV ex.): Iste liber est Montis Oliveti de Haccona. Ancora a f. 1r, nel margine superiore (sec. XV ex.): Maneat in XV° (riscritto su rasura) bancho partis orientis (scritto sopra linea su occidentis, espunto); a fianco di altra mano (sec. XVI): Et est eiusdem monasterii Montis (scritto su rasura) Oliveti principalis sig. (scritto su rasura) H.V. Sul dorso, la segnatura olivetana (sec. XVIII): B.26; al di sopra, tracciato sul cartellino in pelle profilato in oro recante il titolo, un numero (sec. XVIII): 61. Ancora sul dorso, un cartellino cart. incollato, con la segnatura precedente della Biblioteca pubblica senese (sec. XIX): L.3.27. A f. 1r, nel margine inferiore, vergata in rosso, la notizia del passaggio del ms. alla Biblioteca comunale di Siena in data 17 gennaio 1811, di mano del bibliotecario Luigi De Angelis. Sulla controguardia anteriore, in alto, un numero a matita (sec. XX): N° 122.

Isagoge, Porphyrius neoplatonicus
trad. latina
Isagoge [opus Porphyrii; translatio ex graeco], Boethius n. 480 ca., m. 524, ff. 1r-7r
Categoriae, Aristoteles
trad. latina
Categoriae [opus Aristotelis; translatio ex graeco], Boethius n. 480 ca., m. 524, ff. 8r-19r
Perihermeneias, Aristoteles
trad. latina
Hermeneutica [opus Aristotelis; translatio ex graeco], Boethius n. 480 ca., m. 524, ff. 19r-25v
Liber sex principiorum, ff. 26r-31v

Bibliografia Ilari La Biblioteca (1845) vol. II p. 12; Repertorium Hymnologicum (1892) (repertorio); Aristoteles Latinus. Codices (1957) vol. II p. 1072 nr. 1562; Kristeller Iter Italicum (1992) vol. VI p. 213

Risorse esterne collegate
Siena, BCI H.VI.2, f. 1r
Siena, BCI H.VI.2, f. 6v
Siena, BCI H.VI.2, f. 19v

Responsabile scheda: CODEX

Scheda derivata da: MADOC

Altri progetti collegati:
CODEX

Permalink: http://www.mirabileweb.it/manuscript/siena-biblioteca-comunale-degli-intronati-h-vi-2-manoscript/213723

MIRABILE



Impostazioni Privacy



Questo sito Web utilizza i cookie per consentirci di offrire la migliore esperienza utente possibile. Le informazioni sui cookie sono memorizzate nel tuo browser ed eseguono funzioni di riconoscimento quando ritorni sul nostro sito web e aiuta il nostro team a capire quali sezioni del sito web trovi più interessanti e utili. E' possibile regolare tutte le impostazioni dei cookie navigando le schede sul lato sinistro. Per maggiori informazioni consulta la nostra Pagina Privacy visualizzare i nuovi termini.

Cookie strettamente necessari



I Cookie strettamente necessari devono essere abilitati in ogni momento in modo che possiamo salvare le tue preferenze per le impostazioni dei cookie.

Disabilitato

Se disabiliti questi cookies non sarai in grado di salvare le tue preferenze. Ciò significa che tutte le volte che visualizzi www.mirabileweb.it dovrai impostare nuovamente le impostazioni cookies. (Non consigliato)

Cookie di terze parti



Questo sito Web utilizza Google Analytics per raccogliere informazioni anonime come il numero di visitatori del sito e le pagine più popolari.


Mantenere abilitato questo cookie ci aiuta a migliorare il nostro sito web.

Disabilitato

Cookie policy



Maggiori informazioni sulla nostra Cookie Policy