Si informano i lettori che dal 19 settembre 2018 Mirabile funziona su un motore di ricerca più avanzato e open source, che consente una maggiore efficienza delle funzionalità offerte e l'implementazione di nuove in un prossimo futuro.
La fase di testaggio della nuova infrastruttura è stata condotta dalla redazione dell'Archivio Integrato per il Medioevo (AIM).
A fronte di malfunzionamenti inattesi, che potrebbero verificarsi a proposito di domande complesse, il lettore è pregato di segnalarlo alla redazione, utilizzando il seguente indirizzo redazione@mirabileweb.it. E noi lo ringraziamo di questa collaborazione.

MIRABILE

Archivio digitale della cultura medievale
Digital Archives for Medieval Culture

Alcuinus n. 730/735, m. 19-5-804 in CODEX
Alcuinus n. 730/735, m. 19-5-804
Trovati 6 records. Pagina 1 di 11
Responsabile descrizione interna CODEX

Lucca, Biblioteca Capitolare Feliniana, 56

Apri tutte le sezioni / Chiudi tutte le sezioni

sec. XI ex.-XII in. data stimata
membr.
Luogo di copia Lucca (sec. XI ex-XII in)
ff. III, 153, III'; ff. I-II, II'-III' cart. di restauro; f. III e I' guardie antiche, di recupero da messale con notazione neumatica; tutte le guardie sono non numerate; fascicoli 1-11 (8), 12 (5), 13-19 (8), 20 (4): il fascicolo 12 è un ternione privo del foglio finale già in origine in coincidenza con una partizione testuale; il fascicolo finale è un duerno, attualmente all'ultimo foglio è stato incollato il f. I'; numerazione originale I-XIX dei fascicoli (tranne il tredicesimo e l'ultimo)
Dimensioni: 312 x 214; specchio di scrittura: 23 [237] 52 x 13/6 [65 (13) 64] 6/47; rr. 38/ll. 38

Scritture e mani : minuscola carolina


Decorato
Iniziali semplici; Iniziali figurate; Iniziali decorate: a f. 121v iniziale figurata a penna che rappresenta un'erma (una I con intrecci interni, sormontata da testa umana); iniziali decorate a penna, raramente con motivi zoomorfi; iniziali a penna fogliate di ottima qualità
Rubricato: intitulationes in capitali di grande modulo ad inchiostro nero spesso profilato di rosso; rubriche in capitale libraria leggera

Legatura di restauro

Ente possessore Lucca, S. Martino, capitolo della cattedrale
Nomi Nicolaus Tegrimus archidiaconus, ad usum e note di (a. 1514)
Storia del manoscritto Il manoscritto probabilmente è stato allestito con una distribuzione del lavoro, perché al margine inf. di f. 149v (fasc. XIX) si legge una nota semisvanita: [Sunt?] XI. quaterni [.] e altra analoga, ancor meno percepibile perché erasa, si nota al margine inf. di f. 64v.
Corrisponde verosimilmente al Liber Ysidori de summo bono registrato nell'inventario del 1297 ed è sicuramente identificabile nell'inv. del 1315 nonostante una serie di indicazioni erronee (all'incipit che ripete, per anticipazione, quello del lemma successivo e all'explicit: laudes secum al posto di laudes ferat, le parole che chiudono f. 153rb). A f. 1r, ripetuta a f. 153 r, la segnatura LXXXVI ne permette l'dentificazione nell'inventario del 1498.
A f. 153v indicazione del contenuto e nota Revisus per dominum Nicolaum Tegrinum Arcidiaconum anno 1514 (l'arcidiacono Tegrimi appone analoga nota di revisione su un totale di 9 codici del fondo: i manoscritti 7, 8, 21, 38, 55, 56, 62, 607 e 608).
Bibliografia Baronius Catalogus (1757), p. 26; Guidi-Pellegrinetti, Inventari (1921), pp. 188 l. 137, 203 l. 185; Garrison Studies I (1953), p. 122 n. 6; Garrison Studies III (1957), pp. 227, 231-232 e figg. 257-259, 233-234, 236, 250; Ghilarducci Il vescovo Felino (1972), p. 173 n. 30; Mordek Kirchenrecht und Reform (1975), p. 228; Bertani Inedito sacramentario (1979), p. 97; Dalli Regoli Miniatura lucchese (1982), p. 278 e fig. 13, 16, p. 288 n. 25; Quintavalle Wiligelmo (1991), p. 589 scheda 127; Ducci Temi e motivi (1999), pp. 30 e fig. 7, 33 e fig. 16; Buchanan Methods and Modes (2005), pp. 14-15; Labriola San Zeno (2011), p. 56; Bilotta Libri dei papi (2011), p. 114; Mss. med. LU (2015), pp. 94-95 scheda 38

numero d'ordine: I

numero d'ordine: II

numero d'ordine: III

numero d'ordine: IV

numero d'ordine: V

V. ff. 134ra-151vb Alcuinus n. 730/735, m. 19-5-804, De fide sanctae et individuae trinitatis
ep. ded. inc. Domino glorioso Karolo . Dum dignitas imperialis a deo ordinata ad nichil
prol., f. 135ra inc. Quamvis in huius exilii
text., f. 135rb inc. Denique ad veram beatitudinem pervenire volentibus primo omnium fides necessaria
Note Ai ff. 134vb-135ra Capitula.

numero d'ordine: VI

Risorse esterne collegate
Lucca, BCF 56, f. 121v
Lucca, BCF 56, f. 149v
Lucca, BCF 56, f. 150v
Lucca, BCF 56, f. 151r
Lucca, BCF 56, f. 151v
Lucca, BCF 56, f. 2r
Lucca, BCF 56, f. 64v

Permalink: http://www.mirabileweb.it/CODEX/lucca-biblioteca-capitolare-feliniana-56/222230

Responsabile descrizione interna CODEX

Pistoia, Archivio Capitolare, C.109

Apri tutte le sezioni / Chiudi tutte le sezioni

sec. XII primo quarto data stimata
membr.
ff. III, 167, I'
Dimensioni: 338 x 226; specchio di scrittura: 24 [254] 60 x 15/6 [68 (18) 68] 6/45; rr. 38/ll. 38

Decorato
Iniziali semplici; Iniziali decorate
Rubricato

Legatura moderna

Ente possessore Pistoia, Biblioteca capitolare (Sacrestia di S. Zeno)
Storia del manoscritto Il ms. è attestato nella Sacrestia di San Zeno a partire dal più antico inventario (strato del sec. XII primo quarto: Summum bonum Isidori).
Segnature precedenti: 117 (desunta); 87 (desunta).
Bibliografia Zaccaria, Bibliotheca (1752), I p. 13; Chiti Pistoia (1901), p. 67; Zdekauer, Inventario (1902), p. 139 nr. 24; Garrison Studies III (1957), pp. 37, 128, 166, 324 n. 22, 326 n. 31; Berg Studies (1968), pp. 63, 297 nr. 120; Mordek Kirchenrecht und Reform (1975), p. 228 n. 62; Savino, Libreria (1987), p. 35; Zamponi Scrittura del libro (1989), fig. 1 e 3; Savino, Libreria della cattedrale (1998), p. 431 nr. 46; Mss. med. PT (1998), p. 44 scheda 49, tavv. LVIII, C; Labriola San Zeno (2011), p. 62 e passim; Zamponi Scriptorium (2015), p. 26

numero d'ordine: I

numero d'ordine: II

numero d'ordine: III

numero d'ordine: IV

numero d'ordine: V

V. ff. 142vb-166rb Alcuinus n. 730/735, m. 19-5-804, De fide sanctae et individuae trinitatis
text. inc. Domino glorioso Karolo imperatori agustissimo... Denique ad veram beatitudinem pervenire volentibus

Risorse esterne collegate
Archivio Capitolare di Pistoia
Pistoia, AC C.109, f. 101r
Pistoia, AC C.109, f. 101v
Pistoia, AC C.109, f. 129v
Pistoia, AC C.109, f. 144r
Pistoia, AC C.109, f. 19r
Pistoia, AC C.109, f. 1r
Pistoia, AC C.109, f. 2r
Pistoia, AC C.109, f. 39v

Permalink: http://www.mirabileweb.it/CODEX/pistoia-archivio-capitolare-c-109/225082

Responsabile descrizione interna CODEX

Pistoia, Archivio Capitolare, C.157

Apri tutte le sezioni / Chiudi tutte le sezioni

sec. XII primo quarto data stimata
membr.
ff. I, 308, I'
Dimensioni: 507 x 370; specchio di scrittura: 35 [395] 77 x 38 [106 (30) 104] 92; rr. 50/ll. 50, rigatura a secco

Scritture e mani : littera antiqua


Decorato
Iniziali semplici; Iniziali decorate
Rubricato

Legatura antica, attribuibile al sec. XII primo quarto
Stato di conservazione
Il ms. è stato restaurato nel 1997

Ente possessore Pistoia, Biblioteca capitolare (Sacrestia di S. Zeno)
Nomi Sozomeno da Pistoia, bibliotecario (sec. XV.1); Hieronymus Zenonius canonicus, bibliotecario (sec. XV.2)
Storia del manoscritto Il ms. è attestato presso la Sacrestia di San Zeno a partire dal più antico inventario (strato del sec. XII primo quarto: Liber psalmorum in duobus voluminibus, il titolo Expositio Augustini super psalmos si trova iscritto all'interno del piatto anteriore del manoscritto, probabilmente dalla stessa mano dell'inventario).
Il testo di Agostino è censito in due volumi nell'inventario del 1372 (item nr. 15); nell'inventario di Sozomeno del 1432 sembra ridursi a un solo volume, perfettamente identificabile nel ms. C.157 (item nr. 102: Expositionem sancti Augustini super primam partem psalterii. Incipit: Omnem prophetiam ad Christum referendam esse. Et finit: cogitet dies antiquos et dicat). Nell'inventario di Girolamo Zenoni sono presenti due distinti item (nr. 45: Prima pars beati Augustini super Psalterium; nr. 46: Secunda pars beati Augustini super Psalterium). La seconda parte oggi non ha la consistenza di un volume autonomo; ampi frammenti del codice mancante si possono identificare nel ms. ora segnato C.160, sez. III.
Segnature precedenti:158 e 155 (entrambe desunte) e B.V.19.
Bibliografia Zaccaria, Bibliotheca (1752), pp. 10-11; Chiti Pistoia (1901), p. 69; Zdekauer, Inventario (1902), p. 140 nr. 45; Garrison Studies III (1957), pp. 37, 146, 168; Berg Studies (1968), pp. 190, 299 nr. 126, figg. 383-384; Oberleitner Augustinus Italien (1970), p. 203; Savino, Libreria (1987), p. 35; Zamponi Scrittura del libro (1989), p. 324 n. 22; Savino, Libreria della cattedrale (1998), p. 435 nr. 102; Mss. med. PT (1998), p. 57 scheda 83, tav. XCVI; Labriola San Zeno (2011), p. 62 e passim; Pistoia officina di libri (2011), p. 244 e passim, tavv. XVI-XVIII; Zamponi Scriptorium (2015), pp. 11, 26, tav. VI

numero d'ordine: I

numero d'ordine: II

numero d'ordine: III

numero d'ordine: IV

numero d'ordine: V

numero d'ordine: VI

numero d'ordine: VII

numero d'ordine: VIII

numero d'ordine: IX

numero d'ordine: X

numero d'ordine: XI

numero d'ordine: XII

numero d'ordine: XIII

Risorse esterne collegate
Archivio Capitolare di Pistoia
Pistoia, AC C.157, f. 10v
Pistoia, AC C.157, f. 188v
Pistoia, AC C.157, f. 1r
Pistoia, AC C.157, f. 9v

Permalink: http://www.mirabileweb.it/CODEX/pistoia-archivio-capitolare-c-157/225097

Responsabile descrizione interna CODEX

San Gimignano (Siena), Biblioteca e Archivio Comunale, 14

Apri tutte le sezioni / Chiudi tutte le sezioni

sec. XII med. data stimata
membr.
ff. I, 230, I', numerazione meccanica nel margine inferiore destro; un'antica numerazione ad inchiostro, nel margine superiore destro, eccede di due unità perché salta il computo dei fogli 133 e 155; guardie cartacee moderne; fascicoli 1 (4), 2 (12), 3 (10), 4 (8), 5 (11), 6-10 (10), 11 (11) , 12-14 (10), 15 (12), 16-17 (10), 18 (12), 19-23 (10): irregolarità nei fascicoli con fogli aggiunti; numerazione originale dei fascc. 1-23 sul recto della prima carta; i fascc. 2, 11 e 18 sono quinterni con l'inserzione di un bifoglio nella seconda metà
Dimensioni: 270 x 193, la pergamena presenta numerose lisières che determinano una certa variabilità nella dimensione dei fogli; specchio di scrittura: 20 [183] 67 x 17 [130] 46 (f. 101; var.); rr. 29/ll. 29 (f. 101r; var.), rigatura a colore; a secco

Scritture e mani : minuscola di transizione

Presenza di note
Lungo il codice sono presenti numerosi segni di nota e marginalia (coevi  e successivi); sui margini esterni sono spesso visibili i titoli correnti per le rubriche


Decorato
Iniziali semplici; Iniziali decorate: con letterine guida; presenti spazi riservati
Rubricato

Legatura moderna in cartone e costola in pergamena
Stato di conservazione
Tracce di umidità; fortemente rifilati i ff. 1-60

Ente possessore San Gimignano (Siena), S. Maria Assunta, opera della collegiata (sec. XII-XIX in.); San Gimignano (Siena), Archivio comunale (sec. XIX-XX)
Storia del manoscritto Sulla costola, su un tassello pergamenaceo, è registrato un titolo non pertinente De consolatione philosophiae e, su due separati cartellini con profili blu, la segnatura L 2 corrispondente all'inventario dei libri dell'Archivio comunale redatto dal Mannini nel 1858 (cfr. Mannini Inventario, p. 58: «L. 2 De consolatione philosophiae»). Il manoscritto fa parte del gruppo dei 37 codici provenienti dall'Opera della Collegiata di San Gimignano.
La tipologia della scrittura e l'apparato decorativo collocano il codice (coevo e vicino, per questi aspetti, al ms. BCSg 2) in area francese.
Sulla controguardia anteriore il cartellino con la segnatura attuale è incollato sopra un altro, verosimilmente relativo ad una precedente.
Bibliografia Mannini Inventario (1858); Mazzatinti Inventari (1972), LXXXVIII p. 74

numero d'ordine: I

numero d'ordine: II

Risorse esterne collegate
San Gimignano, BC 14, f. 123v
San Gimignano, BC 14, f. 77r
San Gimignano, BC 14, f. 83r
San Gimignano, BC 14, f. 93r

Permalink: http://www.mirabileweb.it/CODEX/san-gimignano-(siena)-biblioteca-e-archivio-comuna/201570

Responsabile descrizione interna CODEX

Siena, Biblioteca Comunale degli Intronati, F.IV.24

Apri tutte le sezioni / Chiudi tutte le sezioni

sec. IX ex. - X in. data stimata
membr.
ff. 18, numerazione moderna a penna su precedente; a f. 17 si scorge l'antico numero 23; fascicoli 1 (8), 2 (10): il fasc. 2 è un quaterno nel quale è stato inserito un bifoglio (ff. 16-17) residuo della stessa compagine tra il settimo e l'ottavo foglio; tra il primo e il secondo fascicolo è probabile una caduta di alcuni fogli per la discordanza tra il richiamo e il testo
Dimensioni: 300 x 215 (f. 10); specchio di scrittura: 26 [239] 35 x 20 [170] 25; rr. 34/ll. 34

Scritture e mani : minuscola carolina


Decorato
Iniziali semplici
Rubricato

Legatura moderna in cartoncino.
Stato di conservazione
Sono presenti tracce di umidità.

Storia del manoscritto Sul margine destro di f. 1r l'indicazione del contenuto, di mano dell'Ilari, con il numero 27, che potrebbe indicare il numero originario dei fogli. Il bifoglio 16-17 è stato inserito nella posizione attuale probabilmente all'atto della moderna rilegatura.
Bibliografia Ilari La Biblioteca (1846), V p. 46; Censimento dei codici (1970), p. 1083

numero d'ordine: I

I. ff. 1r-18v Alcuinus n. 730/735, m. 19-5-804, Expositio in Iohannis Evangelium
int. inc. Venerando patri nobisque cum summo
ep. ded. inc. Postquam venerandae magister aliquid de melliflua
resp., f. 2r inc. Quantum in sanctissimo sapientiae studio
text., f. 5v inc. In principio (Io. I,1) -- Neque enim frustra beatus Iohannes, dilectus domini
Note il testo è mutilo, si interrompe a metà del cap. 6 del l. II. Ai ff. 4r-5v tavola dei capitoli.

Risorse esterne collegate
Siena, BCI F.IV.24, f. 16r
Siena, BCI F.IV.24, f. 18v
Siena, BCI F.IV.24, f. 1r
Siena, BCI F.IV.24, f. 3r

Permalink: http://www.mirabileweb.it/CODEX/siena-biblioteca-comunale-degli-intronati-f-iv-24/203604

Responsabile descrizione interna CODEX

Volterra (Pisa), Biblioteca Comunale Guarnacci, LVIII.6.4 (inv. 6483)

Apri tutte le sezioni / Chiudi tutte le sezioni

sec. XV med. data stimata
cart.
ff. II, 221, I', numerazione meccanica sul marg. superiore esterno; fascicoli 1-18 (12), 19 (5)
Dimensioni: 353 x 253; specchio di scrittura: 44 [233] 77 x 40 [62 (24) 62] 65; rr. 42/ll. 41

Decorato
Iniziali semplici
Rubricato

Legatura di restauro
Stato di conservazione
Restaurato nel 1970

Ente possessore Volterra (Pisa), S. Girolamo al Velloso, convento OFM
Nomi Hieronymus Liscius Volaterranus, possessore
Storia del manoscritto A f. 1 n.n.r: Della libreira [sic] del Convento di San Girolamo di Volterra 1695.
A f. 220v: Hunc librum dedit Hieronymus Liscius Volaterranus utriusque iuris doctor eximius pro bibliotheca Sancti Hieronymi extra Volaterras. Anno Domini M.°CCCCLXXXXVIIJ°.
Inviato per il restauro alla Sovrintendenza bibliografica di Firenze, il codice rimase danneggiato dall'alluvione del novembre 1966; tornò in biblioteca il 25 febbraio 1970.
Bibliografia Mazzatinti Inventari (1892), II p. 226 nr. 224; Funaioli Index Guarnacciana (1910), p. 135; BHMs (1969), n° 205; Hammond Bammel Origenes (1990), p. 12

numero d'ordine: I

numero d'ordine: II

numero d'ordine: III

III. ff. 219ra-220vb Alcuinus n. 730/735, m. 19-5-804, Expositio in Ecclesiasten
text. inc. Tradunt Hebrei hunc librum quem modo in habemus [sic] in manibus Salomonis esse penitentiam agentis quia in sapientia diviciisque confisus
Note fragm.

Risorse esterne collegate
Volterra, BGuar LVIII.6.4 (inv. 6483), f. 11v
Volterra, BGuar LVIII.6.4 (inv. 6483), f. 220v
Volterra, BGuar LVIII.6.4 (inv. 6483), f. 88v

Permalink: http://www.mirabileweb.it/CODEX/volterra-(pisa)-biblioteca-comunale-guarnacci-lvii/220581

Trovati 6 records. Pagina 1 di 11

MIRABILE



Impostazioni Privacy



Questo sito Web utilizza i cookie per consentirci di offrire la migliore esperienza utente possibile. Le informazioni sui cookie sono memorizzate nel tuo browser ed eseguono funzioni di riconoscimento quando ritorni sul nostro sito web e aiuta il nostro team a capire quali sezioni del sito web trovi più interessanti e utili. E' possibile regolare tutte le impostazioni dei cookie navigando le schede sul lato sinistro. Per maggiori informazioni consulta la nostra Pagina Privacy visualizzare i nuovi termini.

Cookie strettamente necessari



I Cookie strettamente necessari devono essere abilitati in ogni momento in modo che possiamo salvare le tue preferenze per le impostazioni dei cookie.

Disabilitato

Se disabiliti questi cookies non sarai in grado di salvare le tue preferenze. Ciò significa che tutte le volte che visualizzi www.mirabileweb.it dovrai impostare nuovamente le impostazioni cookies. (Non consigliato)

Cookie di terze parti



Questo sito Web utilizza Google Analytics per raccogliere informazioni anonime come il numero di visitatori del sito e le pagine più popolari.


Mantenere abilitato questo cookie ci aiuta a migliorare il nostro sito web.

Disabilitato

Cookie policy



Maggiori informazioni sulla nostra Cookie Policy