Si informano i lettori che dal 19 settembre 2018 Mirabile funziona su un motore di ricerca più avanzato e open source, che consente una maggiore efficienza delle funzionalità offerte e l'implementazione di nuove in un prossimo futuro.
La fase di testaggio della nuova infrastruttura è stata condotta dalla redazione dell'Archivio Integrato per il Medioevo (AIM).
A fronte di malfunzionamenti inattesi, che potrebbero verificarsi a proposito di domande complesse, il lettore è pregato di segnalarlo alla redazione, utilizzando il seguente indirizzo redazione@mirabileweb.it. E noi lo ringraziamo di questa collaborazione.

MIRABILE

Archivio digitale della cultura medievale
Digital Archives for Medieval Culture

Medici famiglia in Manoscritti
Medici famiglia
Trovati 24 records. Pagina 1 di 3123



Cambridge, Fitzwilliam Museum 178

sec. XV (1490)
membr.
ff. 82


Stemma
Nomi Medici famiglia, possessore

De temporibus, Matthaeus Palmerius n. 13-1-1406, m. 13-4-1475, ff. 1r-82v

Bibliografia James Cat. Fitzwilliam (1895) pp. 384-5

Altri progetti collegati:
MEL

Permalink: http://www.mirabileweb.it/manuscript/cambridge-fitzwilliam-museum-178-manoscript/183622




Cologny (Genève/Genf), Bibliotheca Bodmeriana (Fondation Martin Bodmer) 163

sec. XV seconda metà

Luogo di copia Firenze
membr.
ff. 64
dimensioni: 270 x 140


Stemma
Nomi Tommaso Bardi, possessore (a. 1545); Braccio Martelli, possessore; Medici famiglia, possessore
Storia del manoscritto
Olim Phillipps 4432

Elegiae, Tibullus, ff. 1-60v
Epitaphium Tibulli [Te quoque Vergilio comitem], Domitius Marsus, f. 61r
Amores, Ovidius, ff. 61r-63r
excerpta

Risorse esterne collegate
e-codices (permalink)

Altri progetti collegati:
MEL

Permalink: http://www.mirabileweb.it/manuscript/cologny-(genève-genf)-bibliotheca-bodmeriana-(fond-manoscript/141418



Descrizione diretta

Firenze, Archivio del Capitolo di San Lorenzo A (200)

sec. XV. 2 data stimata
membr.
ff. 155; fascicoli 1-14 (10), 15 (11), 16 (4): al fasc. 15 è aggiunto un foglio in fine;
dimensioni: 600 x 433; specchio di scrittura: 45 [414] 141 x 51/10 [268] 10/94; rr. 24/ll. 4 - 4 tetr.

decorato: il ciclo iconografico del corale è attribuito ad un seguace di Francesco di Antonio del Chierico miniatore (cfr. in bibl. D'Ancona, Miniatura fiorentina, II, p. 544).
Iniziali filigranate; Iniziali figurate: iniziale figurata in oro con fregio che inquadra la pagina (f. 4r);
rubricato

Notazione musicale: notazione quadrata.

Legatura moderna.
Stato di conservazione
Sono presenti sporadiche rasure.

Ente possessore Badia Fiesolana (Fiesole, Firenze), San Bartolomeo, abbazia OSBCam (postea OSB, deinde CRLat) (sec. XV. 2 - 1778); Firenze, S. Lorenzo, chiesa (post 1783)
Stemma
Nomi Medici famiglia, stemma di
Storia del manoscritto
Il ms. è il primo di un ciclo di 17 corali, tutti con segnatura alfa-numerica, pervenuti nel 1783 all'Archivio della Basilica di San Lorenzo in seguito alla soppressione, avvenuta nel 1778, del convento dei Canonici Regolari Lateranensi di Fiesole (detti Roccettini). Il codice fu oggetto di donazione della famiglia Medici, come prova lo stemma inserito al centro del margine inferiore di f. 4r.
Al centro del piatto posteriore, all'esterno, il cartellino con l'indicazione della segnatura e del contenuto.

Antiphonarium, ff. 1r-155r

Bibliografia Bandinius Catalogus (1793) vol. III pp. 134-5 nr. 200 (Supplementum); Milanesi, Nuove indagini (1850) vol. VI p. 271; D'Ancona, Miniatura fiorentina (1914) vol. II p. 544 nr. 1076; Morandini Corali (1978) p. 294; Complesso monumentale (1984) p. 346 e fig.

Responsabile scheda: CODEX

Altri progetti collegati:
CODEX

Permalink: http://www.mirabileweb.it/manuscript/firenze-archivio-del-capitolo-di-san-lorenzo-a-(20-manoscript/198042



Descrizione diretta

Firenze, Archivio del Capitolo di San Lorenzo B (201)

sec. XV. 2 data stimata
membr.
ff. 173; fascicoli 1-17 (10), 18 (3);
dimensioni: 605 x 432; specchio di scrittura: 55 [415] 135 x 53/10 [274] 10/85; rr. 24/ll. 4 - 4 tetr.

decorato: D'Ancona attribuisce il ciclo iconografico del corale, in parte eseguito da Francesco di Antonio del Chierico, a tre mani diverse (cfr.in bibl. D'Ancona, Miniatura fiorentina, II, 545).
Iniziali filigranate; Iniziali istoriate; Iniziali figurate; Iniziali decorate: iniziali istoriate in oro con fregio ai ff. 11r, 41r, 119v; iniziali figurate in oro con fregio ai ff. 16r, 58v, 95v; iniziali decorate in oro;
rubricato

Notazione musicale: notazione quadrata.

Legatura moderna.

Ente possessore Badia Fiesolana (Fiesole, Firenze), San Bartolomeo, abbazia OSBCam (postea OSB, deinde CRLat) (sec. XV.2-XVIII ultimo quarto); Firenze, S. Lorenzo, chiesa (post 1783)
Stemma
Nomi Medici famiglia, stemma di; Francesco di Antonio del Chierico (a. 1433 - 1484), miniatore in parte (sec. XV. 2)
Storia del manoscritto
Il ms. B (201) fa parte di un ciclo di 17 corali pervenuti all'Archivio della Basilica di San Lorenzo nel 1783 dalla soppressa Badia fiesolana (cfr. scheda relativa al ms. A (200) della stessa sede). Il codice fu oggetto di donazione della famiglia Medici, come prova lo stemma presente ai ff. 11r, 16r e 41r.
Nella parte superiore del piatto posteriore, all'esterno, il cartellino con l'indicazione del contenuto. Nel margine esterno di alcuni fogli si intravedono tracce di scrittura, probabilmente note al testo, forse di mano coeva a quella del codice.

Antiphonarium, ff. 1r-173v

Bibliografia Bandinius Catalogus (1774) p. 135 nr. 201; Milanesi, Nuove indagini (1847) p. 271; D'Ancona, Miniatura fiorentina (1914) vol. II pp. 544-545 nr. 1077; Landi Corali medicei (1977) pp. 9, 11 figg. 11-12, 12 fig. 15, 13 fig. 16; Landi Miniature (1977) p. 38; Morandini Corali (1978) p. 294; Complesso monumentale (1984) pp. 342 e figg., 346 e fig.; Garzelli Miniatura fiorentina (1985) vol. I p. 104; DBMI (2004) p. 229

Responsabile scheda: CODEX

Scheda derivata da: MEL

Altri progetti collegati:
CODEX

Permalink: http://www.mirabileweb.it/manuscript/firenze-archivio-del-capitolo-di-san-lorenzo-b-(20-manoscript/197150



Descrizione diretta

Firenze, Archivio del Capitolo di San Lorenzo D (203)

sec. XV. 2 data stimata
membr.
ff. I, 170; ripetuta la numerazione dei ff. 57 e 65; numerato 70 il foglio successivo al f. 68; ripetuti i ff. 97, 116 e 132; fascicoli 1-17 (10);
dimensioni: 582 x 415; specchio di scrittura: 58 [384] 140 x 52/7 [247] 7/102; rr. 30/ll. 5 - 5 tetr.

decorato: il ciclo iconografico del corale è attribuito all'attività di miniatore di Francesco di Antonio del Chierico (cfr. in bibl. Garzelli, Codici miniati 2, 39 n. 21), mentre la decorazione a penna è attribuita a Bartolomeo di Boniforte di Dionisio da Vimercate (cfr. in bibl. DBMI).
Iniziali filigranate; Iniziali istoriate: ai ff. 1r, 28v, 54v iniziali istoriate in oro con fregio;
rubricato

Notazione musicale: notazione quadrata.

Legatura moderna.

Ente possessore Badia Fiesolana (Fiesole, Firenze), San Bartolomeo, abbazia OSBCam (postea OSB, deinde CRLat) (sec. XV. 2 - 1778); Firenze, S. Lorenzo, chiesa (post 1783)
Stemma
Nomi Medici famiglia, stemma di; Francesco di Antonio del Chierico (a. 1433 - 1484), miniatore (sec. XV. 2); Bartolomeo di Boniforte da Vimercate copista e miniatore (fl. XV. 2), decoratore di penna (sec. XV. 2)
Storia del manoscritto
Il ms. fa parte di un ciclo di 17 corali pervenuti all'Archivio della Basilica di San Lorenzo nel 1783 dalla soppressa Badia fiesolana (cfr. scheda ms. A (200) della stessa sede). Il codice fu oggetto di donazione della famiglia Medici, come prova lo stemma inserito al centro del margine inferiore di f. 1r.  Al f. Ir: Anno Domini MDCIIII mense martio hoc Antiphonarium diligentissime perlectum erroribus purgatis iuxta formam Breviarii S.D.N. Clementis VIII iussu editi restitutum fuit; poco sotto, di mano moderna (sec. XVIII), una nota su cinque linee di scrittura inerente il contenuto del manoscritto. Nella parte superiore del piatto posteriore, all'esterno, il cartellino con l'indicazione della segnatura e del contenuto. Il foglio 82 è un'integrazione di mano cinquecentesca a colmare una lacuna prodottasi a seguito della caduta di un foglio.

Antiphonarium, ff. 1r-166r

Bibliografia Bandinius Catalogus (1774) p. 135; Milanesi, Nuove indagini (1847) p. 272; D'Ancona, Miniatura fiorentina (1914) vol. II p. 546 nr. 1079; Garzelli Codici miniati 2 (1975) pp. 28, 39 n. 21; Landi Corali medicei (1977) p. 8; Landi Miniature (1977) pp. 31, 32 fig. 2, 33, 39 n. 3; Morandini Corali (1978) p. 294; Garzelli Miniatura fiorentina (1985) vol. I p. 104; Garzelli Miniatura fiorentina (1985) vol. II p. 153 fig. 221; DBMI (2004) pp. 62, 229

Responsabile scheda: CODEX

Altri progetti collegati:
CODEX

Permalink: http://www.mirabileweb.it/manuscript/firenze-archivio-del-capitolo-di-san-lorenzo-d-(20-manoscript/199235



Descrizione diretta

Firenze, Archivio del Capitolo di San Lorenzo E (204)

sec. XV. 2 data stimata
membr.
ff. 190; fascicoli 1-12 (10), 13 (8), 14-19 (10), 20 (2): caduti i ff. 125-126. I ff. 97 e 119 sono integrazioni di mano del sec. XVI; il fasc. 13 ha perso il bifolio centrale (ff. 125-126);
dimensioni: 580 x 418; specchio di scrittura: 56 [382] 142 x 55/7 [244] 7/105; rr. 30/ll. 5 - 5 tetr.

decorato: il ciclo iconografico del corale è attribuito all'attività miniatoria di Francesco di Antonio del Chierico (cfr. in bibl. Garzelli, Codici miniati 2, 39 n. 21), mentre la decorazione a penna è attribuita a Bartolomeo di Boniforte di Dionisio da Vimercate (cfr. in bibl. DBMI).
Iniziali filigranate; Iniziali istoriate; Iniziali figurate; Iniziali decorate: iniziali istoriate in oro con fregio (ff. 2v, 6r, 10v, 15r, 58v, 110v, 148r, 164v, 169r); iniziali figurate in oro con fregio (ff. 19r, 22v, 26r, 29v, 81r, 121v, 131r, 134r, 141v, 158v, 186r); iniziale decorata (f. 2v);
rubricato

Notazione musicale: notazione quadrata.

Legatura moderna.
Stato di conservazione
Alcuni fogli sono staccati dalla compagine. Sporadiche rasure.

Ente possessore Badia Fiesolana (Fiesole, Firenze), San Bartolomeo, abbazia OSBCam (postea OSB, deinde CRLat) (sec. XV. 2 - 1778); Firenze, S. Lorenzo, chiesa (post 1783)
Stemma
Nomi Medici famiglia, stemma di; Francesco di Antonio del Chierico (a. 1433 - 1484), miniatore (sec. XV. 2); Bartolomeo di Boniforte da Vimercate copista e miniatore (fl. XV. 2), decoratore di penna (sec. XV. 2)
Storia del manoscritto
Il ms. fa parte di un ciclo di 17 corali pervenuti all'Archivio della Basilica di San Lorenzo nel 1783 dalla soppressa Badia fiesolana (cfr. scheda relativa al ms. A (200) della stessa sede). Il codice fu oggetto di donazione della famiglia Medici, come prova lo stemma inserito al centro del margine inferiore di f. 2v.  Al f. 192v, nella parte superiore: Anno Domini MDCIIII mense maio hoc Antiphonarium exacta diligentia correctum fuit, iuxta formam Breviarii Clementis VIII iussu editi. Al centro della controguardia anteriore, una breve nota (datata 1751) inerente il contenuto del manoscritto. Al centro del piatto posteriore, all'esterno, il cartellino con l'indicazione della segnatura e del contenuto.

Antiphonarium, ff. 1r-192r
lacunoso

Bibliografia Bandinius Catalogus (1774) p. 136; Milanesi, Nuove indagini (1847) pp. 273-274; D'Ancona, Miniatura fiorentina (1914) vol. II pp. 546-548 nr. 1080; Levi D'Ancona, Miniatura e miniatori (1962) p. 109; Garzelli Codici miniati 1 (1975) pp. 29 fig. 11, 37 fig. 18; Garzelli Codici miniati 2 (1975) pp. 29, 39 n. 21; Landi Corali medicei (1977) pp. 8, 9 figg. 5-6; Landi Miniature (1977) pp. 32 figg. 3-4, 33 e fig. 6, 34, 35 fig. 11, 39 n. 3-4; Morandini Corali (1978) p. 294; Garzelli Miniatura fiorentina (1985) pp. 105, 107 (vol. I), pp. 154 fig. 222, 156 figg. 227 e 230 (vol. II); Fantoni Biblioteca Capitolare (1993) p. 28 e fig.; DBMI (2004) pp. 62, 229

Responsabile scheda: CODEX

Altri progetti collegati:
CODEX

Permalink: http://www.mirabileweb.it/manuscript/firenze-archivio-del-capitolo-di-san-lorenzo-e-(20-manoscript/199236



Descrizione diretta

Firenze, Archivio del Capitolo di San Lorenzo F (205)

sec. XV. 2 data stimata
membr.
ff. 161; ff. numerati 162; fascicoli 1-10 (10), 11 (9), 12-16 (10), 17 (2): al fasc. 11 è stato asportato il terzo foglio;
dimensioni: 580 x 415; specchio di scrittura: 56 [385] 139 x 55/7 [245] 7/101; rr. 30/ll. 5 - 5 tetr.

decorato: il ciclo iconografico del corale è attribuito all'attività miniatoria di Francesco di Antonio del Chierico (cfr. in bibl. Garzelli, Codici miniati 2, 40 n. 21 e il DBMI).
Iniziali filigranate; Iniziali illustrate; Iniziali figurate: iniziali illustrate in oro con fregio (ff. 1r, 57v, 75r, 92r, 112r); iniziali figurate in oro con fregio (ff. 117v, 143v);
rubricato

Notazione musicale: notazione quadrata.

Legatura moderna.
Stato di conservazione
Sporadiche rasure; asportato il f. 103.

Ente possessore Badia Fiesolana (Fiesole, Firenze), San Bartolomeo, abbazia OSBCam (postea OSB, deinde CRLat) (sec. XV. 2 - 1778); Firenze, S. Lorenzo, chiesa (post 1783)
Stemma
Nomi Medici famiglia, stemma di; Francesco di Antonio del Chierico (a. 1433 - 1484), miniatore (sec. XV. 2)
Storia del manoscritto
Il ms. fa parte di un ciclo di 17 corali pervenuti all'Archivio della Basilica di San Lorenzo nel 1783 dalla soppressa Badia fiesolana (cfr. scheda relativa al ms. A (200) della stessa sede). Il codice fu oggetto di donazione della famiglia Medici, come prova lo stemma inserito al centro del margine inferiore di f. 1r. Al centro della controguardia anteriore, una nota di mano del sec. XVIII inerente il contenuto del codice. Al centro del piatto posteriore, all'esterno, il cartellino con l'indicazione della segnatura e del contenuto. Sul piatto anteriore, un cartellino moderno (sec. XVIII) con l'indicazione del contenuto. Il f. 103 asportato, conteneva un'iniziale illustrata rappresentante Giuditta che brandisce la spada e regge, sopra il suo cadavere, la testa di Oloferne (cfr. D'Ancona, Miniatura fiorentina, II, 548).

Antiphonarium, ff. 1r-162v
lacunoso

Bibliografia Bandinius Catalogus (1774) p. 136; Milanesi, Nuove indagini (1847) p. 274; D'Ancona, Miniatura fiorentina (1914) vol. II p. 548 nr. 1081; Levi D'Ancona, Miniatura e miniatori (1962) p. 109; Garzelli Codici miniati 1 (1975) p. 31 fig. 12; Garzelli Codici miniati 2 (1975) pp. 30, 40 n. 21; Landi Corali medicei (1977) p. 9 fig. 7; Landi Miniature (1977) pp. 32-33 e fig. 7, 39 n. 3; Morandini Corali (1978) p. 294; Garzelli Miniatura fiorentina (1985) pp. 104, 107 (vol. I); pp. 158 fig. 231 (vol. II); DBMI (2004) p. 229

Responsabile scheda: CODEX

Altri progetti collegati:
CODEX

Permalink: http://www.mirabileweb.it/manuscript/firenze-archivio-del-capitolo-di-san-lorenzo-f-(20-manoscript/199237



Descrizione diretta

Firenze, Archivio del Capitolo di San Lorenzo G (206)

sec. XV. 2 data stimata
membr.
ff. 146; fascicoli 1-14 (10), 15 (6);
dimensioni: 603 x 442; specchio di scrittura: 70 [395] 138 x 60/7 [254] 7/114; rr. 30/ll. 5 - 5 tetr.

decorato: gran parte del ciclo iconografico del corale è attribuito all'attività miniatoria di ser Ricciardo di Nanni (cfr. in bibl. Garzelli, Miniatura fiorentina, I, 60; forse di Filippo di Matteo Torelli è l'iniziale di f. 72v (cfr. in bibl. Garzelli, Codici miniati 1, 27 fig. 9). La decorazione a penna è attribuita invece a Bartolomeo di Boniforte di Dionisio da Vimercate (cfr. in bibl. DBMI).
Iniziali filigranate; Iniziali illustrate; Iniziali figurate; Iniziali decorate: iniziali illustrate in oro con fregio (ff. 2v, 20v, 31r, 50v, 72v); iniziali figurate in oro con fregio (ff. 92r, 114v, 132r); iniziali decorate in oro;
rubricato

Notazione musicale: notazione quadrata.

Legatura moderna.
Stato di conservazione
Sporadiche rasure; asportato il margine esterno, senza perdita di testo, al f. 52.

Ente possessore Badia Fiesolana (Fiesole, Firenze), San Bartolomeo, abbazia OSBCam (postea OSB, deinde CRLat) (sec. XV. 2 - 1778); Firenze, S. Lorenzo, chiesa (post 1783)
Stemma
Nomi Medici famiglia, stemma di; Ricciardo di Nanni ser (fl. XV), miniatore (sec. XV. 2); Bartolomeo di Boniforte da Vimercate copista e miniatore (fl. XV. 2), decoratore di penna (sec. XV. 2)
Storia del manoscritto
Il ms. fa parte di un ciclo di 17 corali pervenuti all'Archivio della Basilica di San Lorenzo nel 1783 dalla soppressa Badia fiesolana (cfr. scheda relativa al ms. A (200) della stessa sede). Il codice fu oggetto di donazione della famiglia Medici, come prova lo stemma inserito al centro del margine inferiore di f. 2v. Al centro della controguardia anteriore, nella metà superiore: Anno MDCIIII mense ianuario hoc Antiphonarium solerter revisum fuit, ac pluribus mutatis, a quibus scatebat erroribus, expurgatum, iuxta formam correctionis Breviarii iussu S.D.N. Clementis VIII editi; poco sotto, una nota di mano del sec. XVIII inerente il contenuto del codice. Al centro del piatto posteriore, il cartellino con l'indicazione della segnatura e del contenuto. In realtà il manoscritto termina con l'ufficio della Concezione della beata vergine Maria (ff. 130v-146r) che, come avverte il copista, doveva essere trascritto a partire da f. 19v, ovvero al termine dell'ufficio di s. Andrea e prima di quello di s. Lucia (Officium conceptionis gloriosissime virginis Marie quere in fine huius libri et inveniens bene scriptum, et cetera).

Antiphonarium, ff. 1r-146r

Bibliografia Bandinius Catalogus (1774) p. 136; Milanesi, Nuove indagini (1847) pp. 274-275; D'Ancona, Miniatura fiorentina (1914) vol. II p. 549 nr. 1082; Garzelli Codici miniati 1 (1975) pp. 27 fig. 9, 30-31, 36, 38 n. 14 e n. 17; Landi Miniature (1977) pp. 36, 37 fig. 16; Landi Corali medicei (1977) pp. 8, 10 fig. 9, 11, 13 e fig. 17; Morandini Corali (1978) p. 294; Garzelli Miniatura fiorentina (1985) p. 60 (cit. err. K 206 - vol. I); p. 121 figg. 171-172 e 175 (vol. II); Fantoni Biblioteca Capitolare (1993) p. 31 fig.; DBMI (2004) pp. 62, 907

Responsabile scheda: CODEX

Scheda derivata da: MEL

Altri progetti collegati:
CODEX

Permalink: http://www.mirabileweb.it/manuscript/firenze-archivio-del-capitolo-di-san-lorenzo-g-(20-manoscript/199244



Descrizione diretta

Firenze, Archivio del Capitolo di San Lorenzo H (207)

sec. XV. 2 data stimata
membr.
ff. I, 176; f. I numerato 1; ripetuto f. 131; fascicoli 1-17 (10), 18 (6);
dimensioni: 610 x 445; specchio di scrittura: 72 [388] 150 x 57/7 [260] 7/114; rr. 30/ll. 5 - 5 tetr.

note generali sulla scrittura: la scrittura è stata erasa in numerose parti del testo, talvolta reintegrata da mano moderna (la stessa mano che ha ripreso, o eseguito ex novo, alcune iniziali filigranate).


decorato: il ciclo iconografico del corale è opera di più miniatori: le iniziali dei ff. 4r, 53v, sono attribuite a ser Ricciardo di Nanni (cfr. in bibl. Garzelli, Miniatura fiorentina, II, 120-121 figg. 169 e 174 e il DBMI); quelle dei ff. 76r, 113v, sono attribuite a Francesco di Antonio del Chierico (ibid.,155-156 figg. 224 e 226; e il DBMI); forse di Filippo di Matteo Torelli il busto femminile inserito all'interno del fregio di f. 1r (cfr. in bibl. Garzelli, Codici miniati 1, 23 fig. 4); la decorazione a penna invece è attribuita a Bartolomeo di Boniforte di Dionisio da Vimercate (cfr. in bibl. il DBMI).
Iniziali filigranate; Iniziali illustrate; Iniziali figurate; Iniziali decorate: iniziali illustrate in oro con fregio (ff. 4r, 22r, 36r, 53v, 76r, 113v, 134r, 157v); iniziale figurata in oro con fregio (f. 71v); iniziali decorate in oro;
rubricato

Notazione musicale: notazione quadrata.

Legatura moderna.

Ente possessore Badia Fiesolana (Fiesole, Firenze), San Bartolomeo, abbazia OSBCam (postea OSB, deinde CRLat) (sec. XV. 2 - 1778); Firenze, S. Lorenzo, chiesa (post 1783)
Stemma
Nomi Medici famiglia, stemma di; Francesco di Antonio del Chierico (a. 1433 - 1484), miniatore (sec. XV. 2); Ricciardo di Nanni ser (fl. XV), miniatore (sec. XV. 2); Bartolomeo di Boniforte da Vimercate copista e miniatore (fl. XV. 2), decoratore di penna (sec. XV. 2)
Storia del manoscritto
Il ms. fa parte di un ciclo di 17 corali pervenuti all'Archivio della Basilica di San Lorenzo nel 1783 dalla soppressa Badia fiesolana (cfr. scheda relativa al ms. A (200) della stessa sede). Il codice fu oggetto di donazione della famiglia Medici, come prova lo stemma inserito al centro del margine inferiore di f. 4r. Al f. 176v, nella metà superiore: Anno Domini MDCIIII mense maio hoc Antiphonarium solerter inspectum fuit, et expurgatis erroribus, iuxta formam Breviarii Clementis VIII iussu editi est reformatum. Sulla controguardia anteriore, una nota di mano del sec. XVIII inerente il contenuto del codice. Al centro del piatto posteriore, all'esterno, il cartellino con l'indicazione della segnatura e del contenuto.

Antiphonarium, ff. 2r-176r

Bibliografia Bandinius Catalogus (1774) pp. 136-137; Milanesi, Nuove indagini (1847) pp. 275-276; D'Ancona, Miniatura fiorentina (1914) vol. II pp. 549-550 nr. 1083; Levi D'Ancona, Miniatura e miniatori (1962) p. 109; Garzelli Codici miniati 1 (1975) pp. 23 fig. 4, 25 fig. 7, 30-31, 33 fig. 14, 35-36 figg. 16-17, 38 n. 14; Garzelli Codici miniati 2 (1975) pp. 28 fig. 22, 30-31, 33, 40 n. 21; Landi Corali medicei (1977) pp. 8 e fig. 2, 10 fig. 8, 13; Landi Miniature (1977) pp. 33-34 e figg. 8-9, 35, 36 fig. 13, 37, 38 fig. 17, 39 n. 3; Morandini Corali (1978) p. 294; Garzelli Miniatura fiorentina (1985) pp. 60, 104-106 (vol. I), pp. 3 fig. IIa, 120-121 figg. 169 e 174, 155-156 figg. 224 e 226 (vol. II); Iter Liturgicum Italicum (1999) p. 70; DBMI (2004) pp. 62, 229, 907

Responsabile scheda: CODEX

Scheda derivata da: MEL

Altri progetti collegati:
CODEX

Permalink: http://www.mirabileweb.it/manuscript/firenze-archivio-del-capitolo-di-san-lorenzo-h-(20-manoscript/199243



Descrizione diretta

Firenze, Archivio del Capitolo di San Lorenzo I (208)

sec. XV. 2 data stimata
membr.
ff. 170; numerato 171 il foglio successivo al f. 169; la controguardia anteriore, di recupero, è costituita da un frammento di due fogli provenienti da un corale del sec. XV (scrittura completamente erasa); fascicoli 1-15 (10), 16 (9), 17 (11): asportato il settimo foglio del fasc. 16; aggiunto un foglio in fine del fasc. 17;
dimensioni: 608 x 445; specchio di scrittura: 75 [392] 141 x 57/7 [262] 7/112; rr. 30/ll. 5 - 5 tetr.

decorato: il ciclo iconografico del corale è attribuito all'attività miniatoria di Francesco di Antonio del Chierico (cfr. in bibl. Garzelli, Codici miniati 2, 40 n. 21).
Iniziali filigranate; Iniziali illustrate; Iniziali figurate: iniziali illustrate in oro con fregio ai ff. 4r, 22v; iniziali figurate in oro con fregio ai ff. 39r, 57v, 81v, 123v, 132r;
rubricato

Notazione musicale: notazione quadrata.

Legatura moderna.
Stato di conservazione
Staccato il f. 154; asportati l'iniziale di f. 103r e il foglio 157. La scrittura è stata erasa in diverse parti del testo, e reintegrata da mano del sec. XVI (la stessa della controguardia posteriore).

Ente possessore Badia Fiesolana (Fiesole, Firenze), San Bartolomeo, abbazia OSBCam (postea OSB, deinde CRLat) (sec. XV. 2 - 1778); Firenze, S. Lorenzo, chiesa (post 1783)
Stemma
Nomi Medici famiglia, stemma di; Francesco di Antonio del Chierico (a. 1433 - 1484), miniatore (sec. XV. 2)
Storia del manoscritto
Il ms. fa parte di un ciclo di 17 corali pervenuti all'Archivio della Basilica di San Lorenzo nel 1783 dalla soppressa Badia fiesolana (cfr. scheda relativa al ms. A (200) della stessa sede). Il codice fu oggetto di donazione della famiglia Medici, come prova lo stemma inserito al centro del margine inferiore di f. 4r.
Al centro del piatto posteriore, all'esterno, il cartellino con l'indicazione della segnatura e del contenuto. Sulla controguardia posteriore, di mano del sec. XVI (diversa da quella di f. 171v), l'antifona al Magnificat nella festa della presentazione della beata Maria vergine. Il f. 157, asportato dopo il 1914 (in quanto descritto dal D'Ancona), conteneva una miniatura rappresentante s. Giovanni Battista in carcere che saluta Elisabetta e Zaccaria ed un fregio lungo il margine esterno e superiore (cfr. D'Ancona, Miniatura fiorentina, II, 551). L'asportazione dell'iniziale di f. 103r risale invece ad epoca più antica, in quanto già segnalata dal Milanesi nel 1847 (cfr. in bibl.).

Antiphonarium, ff. 1r-171v
lacunoso

Bibliografia Bandinius Catalogus (1774) p. 137; Milanesi, Nuove indagini (1847) pp. 276-277; D'Ancona, Miniatura fiorentina (1914) vol. II pp. 550-551 nr. 1084; Levi D'Ancona, Miniatura e miniatori (1962) p. 109; Garzelli Codici miniati 2 (1975) pp. 25 fig. 19, 30-31, 34, 40 n. 21; Landi Miniature (1977) pp. 34-35, 36 fig. 14, 39 n. 3; Morandini Corali (1978) pp. 293-294; Garzelli Miniatura fiorentina (1985) vol. I p. 104

Responsabile scheda: CODEX

Altri progetti collegati:
CODEX

Permalink: http://www.mirabileweb.it/manuscript/firenze-archivio-del-capitolo-di-san-lorenzo-i-(20-manoscript/199247

Trovati 24 records. Pagina 1 di 3123

MIRABILE



Impostazioni Privacy



Questo sito Web utilizza i cookie per consentirci di offrire la migliore esperienza utente possibile. Le informazioni sui cookie sono memorizzate nel tuo browser ed eseguono funzioni di riconoscimento quando ritorni sul nostro sito web e aiuta il nostro team a capire quali sezioni del sito web trovi più interessanti e utili. E' possibile regolare tutte le impostazioni dei cookie navigando le schede sul lato sinistro. Per maggiori informazioni consulta la nostra Pagina Privacy visualizzare i nuovi termini.

Cookie strettamente necessari



I Cookie strettamente necessari devono essere abilitati in ogni momento in modo che possiamo salvare le tue preferenze per le impostazioni dei cookie.

Disabilitato

Se disabiliti questi cookies non sarai in grado di salvare le tue preferenze. Ciò significa che tutte le volte che visualizzi www.mirabileweb.it dovrai impostare nuovamente le impostazioni cookies. (Non consigliato)

Cookie di terze parti



Questo sito Web utilizza Google Analytics per raccogliere informazioni anonime come il numero di visitatori del sito e le pagine più popolari.


Mantenere abilitato questo cookie ci aiuta a migliorare il nostro sito web.

Disabilitato

Cookie policy



Maggiori informazioni sulla nostra Cookie Policy