Si informano i lettori che dal 19 settembre 2018 Mirabile funziona su un motore di ricerca più avanzato e open source, che consente una maggiore efficienza delle funzionalità offerte e l'implementazione di nuove in un prossimo futuro.
La fase di testaggio della nuova infrastruttura è stata condotta dalla redazione dell'Archivio Integrato per il Medioevo (AIM).
A fronte di malfunzionamenti inattesi, che potrebbero verificarsi a proposito di domande complesse, il lettore è pregato di segnalarlo alla redazione, utilizzando il seguente indirizzo redazione@mirabileweb.it. E noi lo ringraziamo di questa collaborazione.

MIRABILE

Archivio digitale della cultura medievale
Digital Archives for Medieval Culture

Ridolfini Corazzi Giuseppe avvocato in Manoscritti
Ridolfini Corazzi Giuseppe avvocato
Trovati 2 records. Pagina 1 di 11


Descrizione diretta

Cortona (Arezzo), Biblioteca Comunale e dell'Accademia Etrusca 108


datato
a. 1464 maggio 9
Note datazione : vd. colophon.
membr.
ff. III, 62, I'; ff. numerati 61: numerazione antica sul margine destro superiore (sec. XV) che numera 1-61 omettendo l'ultimo foglio del codice; il f. I è membranaceo moderno; i ff. II-III e I' sono membranacei antichi e sono gli originali fogli di guardia del codice; fascicoli 1-6 (10), 7 (2): segnatura dei fascicoli per lettera alfabetica, seguibile a tratti da a fino a f;
dimensioni: 253 × 185; specchio di scrittura: 33 [165] 55 × 29 [98] 58; rr. 39/ll. 38.

decorato
Iniziali filigranate; Iniziali decorate: iniziali decorate con oro a ff. 1r, 11r, 22r, 32v, 42r, 50v;
rubricato


Legatura restaurata nel sec. XX, ma in condizioni precarie, che presenta assi, coperta e parti metalliche antiche.

Sottoscritto / Colophon
A f. 61v: Publii Terrentii Affricani Phormio explicit. Finito libro referamus gratias Christo. Manus scriptoris benedicat Deus omnibus horis. Liber Iohannis Bianco causidici palatini qui eum complevit die mercurei VIIII° mensis madii M CCCC LXIIII. Deo gratias. Amen.
Per la figura dell'umanista e copista Giovanni Bianco (che si sottoscive in modo analogo in un testimone ora alla BNF,  http://bibale.irht.cnrs.fr/29621 ) vd. in bibl. Criniti, Giovanni Bianco, pp. 230-2
Nomi Iohannes Bianco (fl. XV in - 1477 ca.), copista (a. 1464); Ridolfini Corazzi Giuseppe avvocato (fl. XIX), possessore (ante 1886)
Storia del manoscritto
A f. 1r nel margine inferiore è dipinto un festone con fondo rosso, con armi completamente erase.
Il codice è stato donato alla Biblioteca Comunale nel 1886 da Giuseppe Ridolfini Corazzi (cfr. in bibl. Mancini).

Epitaphium Terentii [Natus in excelsis tectis], f. 1r
Comoediae, Terentius Afer, ff. 1r-61v

Bibliografia Mancini Manoscritti di Cortona (1884) p. 50; Mazzatinti Inventari (1911) vol. XVIII p. 50 (Cortona. Biblioteca del Comune e dell'Accademia Etrusca, cur. Girolamo Mancini); Colophons (1965) vol. I p. 184 nr. 8917; Criniti Giovanni Bianco (1968) (repertorio); Manciati Codici miniati (1981) pp. 12-3, 79-81; Munk Olsen, Etude, Catalogue (1985) vol. II (repertorio); Zaggia Copisti e committenti (1995) p. 28 nr. 154; MDI XV (2007) p. 50 scheda 36, tav. 31; Mss. med. Cortona (AR) (2011) pp. 69-70 scheda 94, tav. CXVI

Risorse esterne collegate
Cortona (Arezzo), BCAE 108, f. 1r
Cortona (Arezzo), BCAE 108, f. 92r

Responsabile scheda: CODEX

Altri progetti collegati:
CODEX

Permalink: http://www.mirabileweb.it/manuscript/cortona-(arezzo)-biblioteca-comunale-e-dell-accade-manoscript/201927



Descrizione diretta

Cortona (Arezzo), Biblioteca Comunale e dell'Accademia Etrusca 109

sec. XIV. 1 data stimata
membr.
ff. IV, 195, IV'; il f. di guardia IV', antica, membr., proviene da un trattato medico del sec. XIV, anche il f. I' membr. è antico; fascicoli 1 (8), 2 (10), 3-4 (8), 5 (5), 6-15 (8), 16 (7), 17-18 (8), 19 (6), 20 (8), 21 (3), 22-25 (8), 26 (4): l'ultimo foglio del fasc. 5 e quello del fasc. 16, originari sesterni, sono stati tagliati; il fasc. 21, ff. 158/159/157, è composto di 3 fogli non solidali e rilegati in ordine errato; l'ultimo fasc. è la prima metà di un quaterno;
dimensioni: 405 x 285 (max.); specchio di scrittura: 35 [265] 105 x 36 [79 (7/8) 75] 80 (ff. 1-79, 127-195);  35 [260] 110 x 30/5 [73 (14) 73] 5/85 (ff. 80-126); rr. 58/ll. 57 (ff. 1-79, 127-195);  rr. 57/ll. 56 (ff. 80-126).

scritture e mani littera textualis;


Presenza di note
Note marginali coeve e posteriori.

decorato
Iniziali filigranate; Iniziali figurate; Iniziali decorate; pagine decorate: pagina decorata a f. 1r; alcune figurate a ff. 1r, 19r, 40r, 54r, 121r, 127r, 135r, 141r, 160r;
rubricato


Legatura di restauro.
Stato di conservazione : alcuni fogli sono strappati, in altri l'inchiostro è svanito.

Nomi Ridolfini Corazzi Giuseppe avvocato (fl. XIX), possessore (ante 1886)
Storia del manoscritto
A f. I'v sono copiate da mano coeva varie ricette.  A f. I', di mano moderna, un numero, forse d'inventario, 300. Il manoscritto, come il codice Cortona, BCAE 108, è stato donato alla Biblioteca Comunale nel 1886 da Giuseppe Ridolfini Corazzi (cfr. in bibl. Mancini).

De accidenti et morbo, Galenus, ff. 1ra-18rb
De interioribus [opus Galeni; translatio ex graeco], Burgundio Pisanus n. 1110 ca., m. 30-10-1193, ff. 91ra-126vb
De crisibus, Galenus, ff. 127ra-147va
De diebus decretoriis, Galenus, ff. 147vb-159vb
lacunoso
De sanitate tuenda, Galenus
in lat.
De sanitate tuenda [opus Galeni; translatio ex graeco], Burgundio Pisanus n. 1110 ca., m. 30-10-1193, ff. 160ra-175rb
Recepta, f. 175rb-vb
De naturalibus facultatibus, Galenus, ff. 176ra-191vb
De inaequali intemperie, Galenus, ff. 192ra-195va
incompleto e lacunoso
De alimentorum facultatibus libri III, Galenus
in lat.
De virtute alimentorum [opus Galeni; translatio ex graeco exarata Viterbii 22.10.1277 dedicataque magistro Rosello de Aretio], Guillelmus de Moerbeke n. 1215 ca., m. 1286, ff. 19ra-39va
De methodo medendi (Megategni), Galenus
in lat.
Methodus medendi [opus Galeni; translatio ex graeco], Burgundio Pisanus n. 1110 ca., m. 30-10-1193, ff. 40ra-79vb
De balneis, Gentilis de Fulgineo medicus v. 1322, m. 28-6-1348, f. 79vb
De differentiis febrium libri II, Galenus
in lat.
De differentiis febrium [opus Galeni; translatio ex graeco], Burgundio Pisanus n. 1110 ca., m. 30-10-1193, ff. 80ra-90vb
De locis affectis, Galenus
in lat.

Bibliografia Mazzatinti Inventari (1911) vol. XVIII p. 50 (Cortona. Biblioteca del Comune e dell'Accademia Etrusca, cur. Girolamo Mancini); Thorndike-Kibre (1963) (repertorio); Stefani De differentiis febrium (2003) (fonte); Gundert Galen (2009) (fonte); Garcia Novo De inaequ. intemp. (2012) (fonte)

Risorse esterne collegate
Cortona (Arezzo), BCAE 109, f. 1r
Cortona (Arezzo), BCAE 109, f. 127r

Responsabile scheda: CODEX

Scheda derivata da: MADOC

Altri progetti collegati:
CODEX

Permalink: http://www.mirabileweb.it/manuscript/cortona-(arezzo)-biblioteca-comunale-e-dell-accade-manoscript/213798

Trovati 2 records. Pagina 1 di 11

MIRABILE



Impostazioni Privacy



Questo sito Web utilizza i cookie per consentirci di offrire la migliore esperienza utente possibile. Le informazioni sui cookie sono memorizzate nel tuo browser ed eseguono funzioni di riconoscimento quando ritorni sul nostro sito web e aiuta il nostro team a capire quali sezioni del sito web trovi più interessanti e utili. E' possibile regolare tutte le impostazioni dei cookie navigando le schede sul lato sinistro. Per maggiori informazioni consulta la nostra Pagina Privacy visualizzare i nuovi termini.

Cookie strettamente necessari



I Cookie strettamente necessari devono essere abilitati in ogni momento in modo che possiamo salvare le tue preferenze per le impostazioni dei cookie.

Disabilitato

Se disabiliti questi cookies non sarai in grado di salvare le tue preferenze. Ciò significa che tutte le volte che visualizzi www.mirabileweb.it dovrai impostare nuovamente le impostazioni cookies. (Non consigliato)

Cookie di terze parti



Questo sito Web utilizza Google Analytics per raccogliere informazioni anonime come il numero di visitatori del sito e le pagine più popolari.


Mantenere abilitato questo cookie ci aiuta a migliorare il nostro sito web.

Disabilitato

Cookie policy



Maggiori informazioni sulla nostra Cookie Policy