Si informano i lettori che dal 19 settembre 2018 Mirabile funziona su un motore di ricerca più avanzato e open source, che consente una maggiore efficienza delle funzionalità offerte e l'implementazione di nuove in un prossimo futuro.
La fase di testaggio della nuova infrastruttura è stata condotta dalla redazione dell'Archivio Integrato per il Medioevo (AIM).
A fronte di malfunzionamenti inattesi, che potrebbero verificarsi a proposito di domande complesse, il lettore è pregato di segnalarlo alla redazione, utilizzando il seguente indirizzo redazione@mirabileweb.it. E noi lo ringraziamo di questa collaborazione.

MIRABILE

Archivio digitale della cultura medievale
Digital Archives for Medieval Culture

De divinatione daemonum, Augustinus Aurelius in CODEX
De divinatione daemonum, Augustinus Aurelius
Trovati 3 records. Pagina 1 di 11
Responsabile descrizione interna CODEX

Cortona (Arezzo), Biblioteca Comunale e dell'Accademia Etrusca, 26

Apri tutte le sezioni / Chiudi tutte le sezioni

sec. XIII ultimo quarto data stimata
membr.
ff. II, 226, I'; il f. II, membr., antico è numerato I; fascicoli 1-18 (12), 19 (10): il fasc. 19, originariamente un sesterno, è privo degli ultimi due fogli;
Dimensioni: 333 × 232; specchio di scrittura: 6/4/16 [238] 36/4/29 × 28 [69 (11) 67] 23/5/29; rr. 54/ll. 55.

Decorato
Iniziali semplici; Iniziali filigranate
Rubricato: alcune delle rubriche originarie sono state erase e sostituite con rubriche in minuscola umanistica.

Legatura di restauro, con recupero dei due piatti decorati a secco e dei fermagli metallici.
Stato di conservazione : il manoscritto è stato restaurato nel 1987.

Ente possessore Cortona (Arezzo), S. Margherita, convento OFM (XV. 2 - XIX in.)
Nomi Evangelista de Cortonio frater OFM, possessore (sec. XV. 2); Bibliotecario quattrocentesco di Santa Margherita OFMObs, bibliotecario (sec. XV. 2)
Precedenti segnature 24, Cortona (Arezzo), S. Margherita, convento OFM (sec. XV.2 - XVIII)
Storia del manoscritto A f. Ir: Iste liber est ad usum fratris Evangeliste de Cortona ordinis Minorum (sec. XV. 2). A f. Ir (sec. XVIII): n° 24. A f. Iv una mano del sec. XV ha steso l'indice delle opere, in testa è stata aggiunta la segnatura del sec. XIX: N. 5. Il codice denuncia un'origine non italiana, forse francese. Il «bibliotecario quattrocentesco» del convento di Santa Margherita annota, integra i testi ed interviene sulle rubriche.
Il manoscritto è identificabile nell'Inventario ottocentesco del convento di Santa Margherita al lemma nr. 9 (vd. Nuovo_Codex - Materiali in linea / Cortona, anche per la Tavola delle segnature precedenti della sede).
Bibliografia CCSL, 47, 56; CSEL, 41; PL, 32, 33, 50; Mancini Manoscritti di Cortona (1884), pp. 12-3; Mazzatinti Inventari (1911), XVIII pp. 26-7; Van den Hout Augustinus (1969), p. XLVI; Oberleitner Augustinus Italien (1970), I/2 p. 60; Mutzenbecher Retractationes (1984), p. XXIII; Mss. med. Cortona (AR) (2011), pp. 27-8 scheda 26, tav. XXVII; Stoppacci Libri e copisti (2014), pp. 209, 212, 217, 233 n. 55

numero d'ordine: I

numero d'ordine: II

numero d'ordine: III

numero d'ordine: IV

numero d'ordine: V

numero d'ordine: VI

numero d'ordine: VII

numero d'ordine: VIII

numero d'ordine: IX

numero d'ordine: X

numero d'ordine: XI

numero d'ordine: XII

numero d'ordine: XIII

numero d'ordine: XIV

numero d'ordine: XV

numero d'ordine: XVI

numero d'ordine: XVII

numero d'ordine: XVIII

numero d'ordine: XIX

Risorse esterne collegate
Cortona (Arezzo), BCAE 26, f. 144r
Cortona (Arezzo), BCAE 26, f. 3r

Permalink: http://www.mirabileweb.it/CODEX/cortona-(arezzo)-biblioteca-comunale-e-dell-accade/201819

Responsabile descrizione interna CODEX

Pistoia, Archivio Capitolare, C.54

Apri tutte le sezioni / Chiudi tutte le sezioni

datato a. 1499 gennaio 5
vd. colophon
cart.
ff. II, 99, I'; la controguardia anteriore, di recupero, esibisce un frammento di Sacramentario del sec. XII.2;
Dimensioni: 289 x 211; specchio di scrittura: 41 [182] 66 x 30 [130] 51; rr. 2/ ll. 29.

Rubricato

Legatura antica.

Sottoscritto / Colophon
A f. 99v: Finit hic liber scriptus per me Hieronymum Zenonium canonicum Pistoriensem. Anno Domini 1489 die V ianuarii (la data accettata è quella espressa dal manoscritto in assenza di indicazioni sullo stile cronologico seguito).
Ente possessore Pistoia, Biblioteca capitolare (Sacrestia di S. Zeno) (post 1489)
Nomi Hieronymus Zenonius canonicus, copista e donatore (a. 1489)
Storia del manoscritto A f. 99v: Ego Hieronymus Zenonius canonicus Pistoriensis donavi hunc librum sacristie Sancti Zenonis pro remedio anime mee et meorum. 1489.
A f. Ir, una Tabula del contenuto.
Il ms., donato nello stesso anno di copia alla Sacrestia di San Zeno dallo Zenoni, fu probabilmente in seguito alienato o sottratto, in quanto è identificabile nel manoscritto contenente vari opuscoli di S. Agostino donato al Capitolo della cattedrale nel 1819 (vd. Pacini, Chiesa pistoiese in bibl.).
Bibliografia Zdekauer, Inventario, p. 141 nr. 112; Chiti Pistoia (1901), p. 64; Kristeller Iter Italicum (1967), II p. 74; BHMs (1969), III A p. 148 nr. 337; Oberleitner Augustinus Italien (1970), I/2 pp. 200-201; Zamponi Devote carte (1988), pp. 14-15 nr. 4; Pacini Chiesa pistoiese (1998), VIII p. 98; Mss. med. PT (1998), p. 23 scheda nr. 1, tav. I; Ciantelli Girolamo Zenoni (2004), p. 36 n. 6; Caldelli Copisti a Roma (2006), p. 108; MDI XVI (2007), p. 49 scheda nr. 13, tav. 45

numero d'ordine: I

numero d'ordine: II

numero d'ordine: III

numero d'ordine: IV

numero d'ordine: V

numero d'ordine: VI

numero d'ordine: VII

numero d'ordine: VIII

numero d'ordine: IX

numero d'ordine: X

numero d'ordine: XI

numero d'ordine: XII

numero d'ordine: XIII

numero d'ordine: XIV

numero d'ordine: XV

numero d'ordine: XVI

Risorse esterne collegate
Pisa, AC C.54, f. 1r
Pisa, AC C.54, f. 99v

Permalink: http://www.mirabileweb.it/CODEX/pistoia-archivio-capitolare-c-54/196753

Responsabile descrizione interna CODEX

Prato, Biblioteca Roncioniana, Q.V.3 (18)

Apri tutte le sezioni / Chiudi tutte le sezioni

sec. XIV.1 data stimata
cart. e membr.
cart. ff. 1-38, membr. ff. 39-70
ff. II, 70, I', antica numerazione 121-190; fascicoli 1-2 (12), 3 (3), 4 (11), 5-8 (8): dalla numerazione originale si desume che l'attuale terzo fascicolo era in origine di soli due fogli; il restauro moderno ha spostato un foglio, numerato 158, che doveva invece concludere il fascicolo successivo
Dimensioni: 304 x 205
Disposizione del testo: il testo, generalmente su due colonne - ma a specchio pieno i ff. 13-24 - presenta impaginazione molto variabile
Presenza di note
Presenti interventi marginali


Decorato
Iniziali semplici; Disegni a penna: schizzo ad inchiostro al f. 32r; presenti spazi riservati
Rubricato

Legatura moderna

Ente possessore Prato, S. Stefano, propositura
Nomi Lorenzo Ridolfi doctor iuris, possessore (sec. XV in.); Geminianus de Inghiramis doctor iuris, possessore (sec. XV)
Storia del manoscritto Il manoscritto prosegue il Prato, BRonc Q.V.2 e rappresentava nel corpus originario i ff. 121-190; conserva a f. 69va, di mano del copista-allestitore, la tavola del contenuto (ma l'elencazione delle opere che ora si trovano in Q.V.2 è stata completamente erasa). Questa unità si presenta tuttavia ancor meno omogenea della precedente, in quanto alcune sottounità sono dovute ad altre mani, anche se quella del copista e allestitore è attestata lungo tutto il corpus con interventi marginali. Si possono distinguere quattro sezioni: ff. 1-12, 13-24, 25-38, 39-70. La quarta, quattro quaterni membranacei, è codicologicamente la più compatta.
Al f. 24v, sul margine esterno è scritto: Sia dato a frate Andrea de Bolongia, studente a Syena; e accanto: Fratri Andree de Bononia frater Iohannes de Aquila se ipsum. Ecce remicto vobis vestra scripta que ego feci trascribi. Si potero, redam vices in bonum et spero cito tui conati sint ad bonum.
Al f. 70v: Mei Laurentii de Ridolfis. Al f. 32v un titolo in margine: Incipiunt Soliloquia sancti Augustini, appare sicuramente di mano dell'Inghirami, che dunque dovette possedere l'intera compagine.
Il manoscritto è identificabile con il nr. 10 della lista dei manoscritti ricevuti dal Baldanzi nel 1845 dalla Propositura. Il codice è descritto in Prato, BRonc, Carte Guasti 77 ins. c, ff. 5r-6v.
Bibliografia PL; CPL; CPPM I; Hauréau (1973); De Feo Inventario (1979), I p. 212; Bandini-Fantappiè Archivio (1984), p. XLVI nr. 10; Santi Prato (1996), pp. 88-91; Mss. med. PO (1999), pp. 43-44 scheda 31, tavv. XXVI-XXVII

numero d'ordine: I

numero d'ordine: II

numero d'ordine: III

numero d'ordine: IV

numero d'ordine: V

numero d'ordine: VI

numero d'ordine: VII

numero d'ordine: VIII

numero d'ordine: IX

numero d'ordine: X

numero d'ordine: XI

numero d'ordine: XII

numero d'ordine: XIII

numero d'ordine: XIV

numero d'ordine: XV

numero d'ordine: XVI

numero d'ordine: XVII

numero d'ordine: XVIII

numero d'ordine: XIX

numero d'ordine: XX

numero d'ordine: XXI

numero d'ordine: XXII

Risorse esterne collegate
Prato, BRonc Q.V.3 (18), f. 1r
Prato, BRonc Q.V.3 (18), f. 32r
Prato, BRonc Q.V.3 (18), f. 45r

Permalink: http://www.mirabileweb.it/CODEX/prato-biblioteca-roncioniana-q-v-3-(18)/214744

Trovati 3 records. Pagina 1 di 11

MIRABILE



Impostazioni Privacy



Questo sito Web utilizza i cookie per consentirci di offrire la migliore esperienza utente possibile. Le informazioni sui cookie sono memorizzate nel tuo browser ed eseguono funzioni di riconoscimento quando ritorni sul nostro sito web e aiuta il nostro team a capire quali sezioni del sito web trovi più interessanti e utili. E' possibile regolare tutte le impostazioni dei cookie navigando le schede sul lato sinistro. Per maggiori informazioni consulta la nostra Pagina Privacy visualizzare i nuovi termini.

Cookie strettamente necessari



I Cookie strettamente necessari devono essere abilitati in ogni momento in modo che possiamo salvare le tue preferenze per le impostazioni dei cookie.

Disabilitato

Se disabiliti questi cookies non sarai in grado di salvare le tue preferenze. Ciò significa che tutte le volte che visualizzi www.mirabileweb.it dovrai impostare nuovamente le impostazioni cookies. (Non consigliato)

Cookie di terze parti



Questo sito Web utilizza Google Analytics per raccogliere informazioni anonime come il numero di visitatori del sito e le pagine più popolari.


Mantenere abilitato questo cookie ci aiuta a migliorare il nostro sito web.

Disabilitato

Cookie policy



Maggiori informazioni sulla nostra Cookie Policy