Si informano i lettori che dal 19 settembre 2018 Mirabile funziona su un motore di ricerca più avanzato e open source, che consente una maggiore efficienza delle funzionalità offerte e l'implementazione di nuove in un prossimo futuro.
La fase di testaggio della nuova infrastruttura è stata condotta dalla redazione dell'Archivio Integrato per il Medioevo (AIM).
A fronte di malfunzionamenti inattesi, che potrebbero verificarsi a proposito di domande complesse, il lettore è pregato di segnalarlo alla redazione, utilizzando il seguente indirizzo redazione@mirabileweb.it. E noi lo ringraziamo di questa collaborazione.

MIRABILE

Archivio digitale della cultura medievale
Digital Archives for Medieval Culture

Praeces in CODEX
Praeces
Trovati 15 records. Pagina 1 di 212
Responsabile descrizione interna CODEX

Arezzo, Biblioteca Città di Arezzo, 229

Apri tutte le sezioni / Chiudi tutte le sezioni

sec. XV data stimata
membr.
ff. I, 51, ff. numerati 52: numerazione recente a matita estesa al f. I; il f. I è membranaceo antico; fascicoli 1-5 (10), 6 (1);
Dimensioni: in ottavo; rr. 19/ll. 18.

Decorato
Iniziali filigranate; Vignette; pagina illustrata: pagine illustrate ai ff. 1v e 30r; vignette istoriate ai ff. 4r, 4v, 6v, 7r, 8r, 11v, 13r, 14v, 15v, 16r, 18r, 20r, 20v, 21v, 23r, 24r, 25v, 27r, 29v;
Rubricato

Legatura in assi coperte di cuoio impresso
Stato di conservazione
Presenti diffuse tracce di umidità.

Ente possessore Arezzo, S. Maria della Misericordia, fraternita (Fraternita dei Laici) (s.d.)
Nomi Gamurrini Gian Francesco, possessore (s.d.)
Storia del manoscritto Il codice, sottratto in epoca recente, è completamente riprodotto in fotografia; la fascicolazione è stata stabilita in base ai richiami; non è stato possibile ricostruire le misure del codice.
Bibliografia Mazzatinti Inventari (1896), VI p. 218; Mss. med. AR (2003), p. 91 scheda 95, tav. XXXI

numero d'ordine: I

numero d'ordine: II

numero d'ordine: III

numero d'ordine: IV

IV. ff. 48v-52r Praeces
f. 45v inc. Questa oratione che seguita di là du rilevata a una sancta donna
f. 48v inc. Memor esto Domine filiorum
Note Prghiere per le partorienti, in latno e volgare

Risorse esterne collegate
Arezzo, BCAr 229, f. 23r
Arezzo, BCAr 229, f. 25v

Permalink: http://www.mirabileweb.it/CODEX/arezzo-biblioteca-città-di-arezzo-229/201704

Responsabile descrizione interna CODEX

Firenze, Biblioteca Medicea Laurenziana, Calci 33

Apri tutte le sezioni / Chiudi tutte le sezioni

sec. XV primo quarto data stimata
membr.
ff. I, 390, I', cartulazione coeva a inchiostro sul recto; caduto il foglio nr. 3; i fogli di guardia sono cartacei moderni; fascicoli 1 (9), 2-10 (10), 11 (8), 12 (10), 13 (8), 14 (10), 15 (8), 16-26 (10), 27-28 (8), 29-34 (10), 35-40 (8), 41 (9), 42 (4): nel primo fascicolo è caduto il terzo foglio; il fascicolo 41 è un quaterno con un foglio aggiunto in fine
Dimensioni: 312 x 230; specchio di scrittura: 33 [194] 85 x 25 [68 (18) 70] 49; rr. 34/ll. 33, rigatura a colore
Presenza di correzioni
Lungo i margini sporadiche integrazioni e correzioni di mano del copista e del correttore


Decorato
Iniziali filigranate: rosse e azzurre
Rubricato: sono presenti i titoli correnti in tutto il codice; rubriche

Legatura moderna

Ente possessore Calci (Pisa), S. Maria e S. Giovanni Evangelista, certosa OCart
Precedenti segnature 37, Calci (Pisa), S. Maria e S. Giovanni Evangelista, certosa OCart; 59, Calci (Pisa), S. Maria e S. Giovanni Evangelista, certosa OCart; 9, Calci (Pisa), S. Maria e S. Giovanni Evangelista, certosa OCart
Storia del manoscritto A f. 1r nota di possesso erasa di cui si legge: [Iste liber est ... prope Pisas] Signatus per .x. i (sec. XV).
Sul dorso della coperta etichetta con indicazione del contenuto del codice e sotto numero 9.
A f. Iv a inchiostro: Numero 59 del 1300 (sec. XVIII) accanto mano recente a matita numero 37, precedente segnatura del codice.
Ai ff. 1r, 100r, 200r timbro dell'Archivio della Certosa di Calci.
Nr. di inventario: 75873.
Bibliografia Murano, Manoscritti (1996), p. 82; Guglielmetti Testi agiografici (2007), pp. 229-230

numero d'ordine: I

numero d'ordine: II

numero d'ordine: III

numero d'ordine: IV

numero d'ordine: V

V. f. 391va Praeces

Risorse esterne collegate
Firenze, BML, Calci 33, f. 1r
Firenze, BML, Calci 33, f. 387r

Permalink: http://www.mirabileweb.it/CODEX/firenze-biblioteca-medicea-laurenziana-calci-33/220123

Responsabile descrizione interna CODEX

Firenze, Biblioteca Medicea Laurenziana, Plut. 21 dex. 12

Fragm.

Apri tutte le sezioni / Chiudi tutte le sezioni

sec. XI med. data stimata
L'analisi grafica propone una sensibile retrodatazione del manoscritto, in grado anche di spiegare la veste testuale del testo nr. 1.
membr.
ff. IV, 127, III', moderna in basso; ff. III (n.n.) e I'-III' cart. di restauro; f. IV, numerato I, membr. antico; fascicoli 1-14 (8), 15 (6),16 (9): il fascicoli non presentano alcun segno di ordinamento; proseguono con corretta sequenza pelo/carne anche se il fasc. 15 (ff.  113-118), in origine un quaterno, ha perso il bifoglio centrale;  il fascicolo finale presenta una situazione irregolare e poco accertabile senza una sfascicolazione; valutando la seguenza pelo/carne è ipotizzabile trattarsi di un originario quinterno con centro (visibile) ai ff. 123 / 124 e perdita del nono foglio.
Dimensioni: 281 x 182 max. var; specchio di scrittura: f. 6r: 20 [213] 47 x  17/ 4 [112] 6/ 43;    f. 37: 19 [219] 43 x 22 ]111] 49; f. 112r: 28 [207] 47 x 19/ 4 [108] 5/ 44; f. 6r: rr. 23 / ll. 23;  f. 30r: rr. 30/ ll. 30;    f. 112r: rr. 28/ ll. 28, rigatura a secco
Disposizione del testo: le dimensioni dello specchio  e il numero delle linee (di conseguenza il modulo della scrittura) sono notevolmente variabili senza che questo possa mettere in dubbio l'unitarietà del corpus

Scritture e mani : minuscola carolina

Presenza di note
Importante inserimento a f. 124v di una lista di tributi, assegnabile al sec. XII. 1, di due mani (una ottima scrittura documentaria è proseguita da una minuscola usuale)


Decorato: Decorazione generica che non permette una precisa localizzazione (Chiodo, Ad usum, p. 134 cat. 8)
Rubricato

Legatura di restauro in tela con dorso e angoli in pelle

Ente possessore Sant'Appiano (Barberino Val d'Elsa, Firenze), Sant'Appiano, pieve (ante XIII terzo quarto); Firenze, S. Croce, convento OFM (a. 1283-1766)
Nomi Gerardus de Prato magister provincialis OFM, collegamento diretto (ante aut ca. 1283)
Storia del manoscritto F. 1r marg. sup. : Iste liber est plebani Sancti Appiani sub pignore cum 4 aliis libris fratri  / Gerardo de Prato pro VIII libr. florenorum parvorum; di seguito ma successiva (sec. XIII ex.- XIV in.): Iste liber est armarii Florentini conventus Ordinis Minorum
A f. Ir la nota con la segnatura che trova corrispondenza nell'inventario tardo-quattrocentesco: Conventus sancte Crucis de Florentia Ordinis Minorum fratrum. Isidori de officiis ecclesiasticis 2. Augustini liber sententiarum contra lxxvi hereses. N° 234 (Mazzi, p. 104 n° 234).
Sulla controguardia anteriore è incollato il cartellino a stampa del passaggio del ms. alla sede attuale nel 1766 completato a penna con la segnatura attuale
Il manoscritto  dato in pegno - come si legge nella nota a f. 1r - attorno agli anni '70 del Duecento a Gerardo da Prato, al tempo ministro provinciale , probabilmente non venne riscattato, rimanendo al convento fiorentino;  dei cinque volumi in totale ne sono stati individuati tre (il presente e i Plut. 19 dex. 5 e 19 dex. 8), tutti contenenti testi inseribili nella polemica antisimoniaca dei sec. XI-XII.
E' difficile pensare ad un'origine del testimone precisamente localizzabile in Sant'Appiano ma mancano elementi più precisi per risalire oltre la situazione duecentesca.
Bibliografia Bandinius Catalogus (1777), IV col. 602; Mazzi, Inventario (1897), p. Mazzi, p. 104 n° 234; Motta Polemica (1988), pp. 212-214 e passim; Brunetti-Gentili Biblioteca (2000), pp. 31 n.29, 34; Guglielmetti Testi agiografici (2007), pp. 653-54 (sec. XI ex.-XII in.); Chiodo Ad usum (2016), pp. 21, 23, 42, 132, 134 cat. 8 e 135 Tav. (sec. XI ex.-XII in.)

numero d'ordine: I

numero d'ordine: II

numero d'ordine: III

numero d'ordine: IV

numero d'ordine: V

V. f. 116r-v Praeces
Rubrica diplomatica f. 116r Ad recipendos fideles fratres m(ortuos?). Or.
Note Questa brevissima parte liturgica termina a metà del verso, leggermente successivo è l'inserimento di una breve citazione gregoriana

numero d'ordine: VI

numero d'ordine: VIII

Risorse esterne collegate
Teca Digitale Laurenziana

Permalink: http://www.mirabileweb.it/CODEX/firenze-biblioteca-medicea-laurenziana-plut-21-dex/229212

Responsabile descrizione interna CODEX

Firenze, Museo Horne, Biblioteca N 5/35 (inv. 2787)

Apri tutte le sezioni / Chiudi tutte le sezioni

sec. XV data stimata
membr.
ff. III, 68, III', cartulazione recente; guardie cartacee; fascicoli 1-3 (12), 4 (15), 5 (12), 6 (5): i fasc. 4 e 6 sono privi di un foglio;
Dimensioni: 179 x 128; specchio di scrittura: 16 [117] 46 x 16 [90] 22; rr. 30/ll. 5 - 5 tetr.

Decorato
Iniziali filigranate
Rubricato
Notazione musicale: notazione quadrata nera su tetragrammi in rosso.

Legatura moderna, di restauro
Stato di conservazione
Il ms. è stato restaurato nel 1989 e reca in allegato le foto della legatura originaria; cadute di colore in alcuni punti.

Nomi Horne Herbert Percy architetto, possessore (ante 1916); Orsini Rilli Anna Costanza, possessore (sec. XIX)
Storia del manoscritto A f. 1r, nota di possesso: di Anna Costanza Rilli Orsini.
Bibliografia Gallori Mss. medievali Horne (2007), pp. 241, 245.

numero d'ordine: I

numero d'ordine: II

II. ff. 52r-68r Praeces
text. inc. Non vitres in iudicium cum servo tuo domine
Note preghiere anche musicate

Risorse esterne collegate
Firenze, Museo Horne, Biblioteca N 5/35 (inv. 2787), f. 1r
Firenze, Museo Horne, Biblioteca N 5/35 (inv. 2787), f. 32r

Permalink: http://www.mirabileweb.it/CODEX/firenze-museo-horne-biblioteca-n-5-35-(inv-2787)/204927

Responsabile descrizione interna CODEX

Lucca, Biblioteca Statale (olim Biblioteca Governativa), 2405

Apri tutte le sezioni / Chiudi tutte le sezioni

sec. XV ex. data stimata
membr.
ff. III, 48, II', i ff. II e III sono numerati 1 e 2; f. I' è numerato 51 e f. II' è numerato I'; fascicoli 1-6 (8);
Dimensioni: 172 x 76; specchio di scrittura: 18 [117] 37 x 10 [49] 17; rr. 25 / ll. 24.

Decorato
Iniziali semplici; Iniziali filigranate; Iniziali decorate
Rubricato

Legatura di restauro con recupero della coperta in cuoio impresso.
Stato di conservazione
Sottoposto a restauro nel 1966.

Ente possessore Lucca, S. Romano, convento OP (s.d.)
Nomi Sebastiano Paoli di Anchiano, possessore (a. 1692); Pacini Giovanni Battista, possessore (a. 1816)
Storia del manoscritto A f. 1r due note di possesso: 1816 .2. giugno Di Giovanni Battista Pacini; Questo libro è a uso di Sebastiano Pauli di Anchiano che Dio guardi.
A f. 2r: Adì 26 novembre 1692 Questo libro è di Sebastiano Paoli di Anchiano.
Una nota manoscritta, probabilmente proveniente dagli antichi fogli di guardia, applicata alla controguardia anteriore recita: Adì 19 genaio 16?2 ( il terzo numero non si legge, forse è un 4) Nicolao prese lire 35 madalena 2 ....
Bibliografia Del Prete Repertorio (1877), 1/2 f. 161v; Mancini Codices Lucenses (1900), p. 269

numero d'ordine: I

I. ff. 3r-50v Praeces
Note
ff. 3r-14v Orationes ad Iesum Christum
ff. 15r-16r Kyrie et litaniae sanctae Mariae
ff. 16r-33r Orationes ad sanctam Mariam
f. 33r-v Oratio ad sanctum Sebastianum
ff. 33v-34r Oratio ad sanctum Rochum
ff. 34v-35r Oratio ad sanctum Christoforum
f. 35r Oratio ad sanctam Apolloniam
ff. 35r-39v Orationes
ff. 40r-50v Septem psalmi poenitentiales
La prima preghiera è in lingua volgare, tutte le altre in latino.

Risorse esterne collegate
Lucca, BS 2405, f. 48r
Lucca, BS 2405, f. 6r

Permalink: http://www.mirabileweb.it/CODEX/lucca-biblioteca-statale-(olim-biblioteca-governat/203231

Responsabile descrizione interna CODEX

Pistoia, Biblioteca Comunale Forteguerriana, D.287

Apri tutte le sezioni / Chiudi tutte le sezioni

sec. XV med. data stimata
cart.
ff. II, 62, I'
Dimensioni: 216 x 144; specchio di scrittura: 24 [132] 60 x 15 [83] 46; rr. 2/ll. 29

Decorato
Iniziali semplici; Iniziali filigranate
Rubricato

Legatura moderna

Ente possessore Giaccherino (Pistoia), S. Francesco, convento OFMObs
Storia del manoscritto Al f. Ir: Est loci cecharini extra pistorium. Segnatura precedente: 25.
Bibliografia Capponi Giaccherino (1869), n° 27; Capponi Catalogo Forteguerri (1873), ff. 53r, 112r; Mazzatinti Inventari (1891), I p. 261 nr. 192; WIC (1969); Bursill-Hall Census (1981); Mss. med. PT (1998), p. 101 scheda 210, tav. CCXXV

numero d'ordine: I

numero d'ordine: II

numero d'ordine: III

III. f. 51v Praeces
text. inc. Deus qui precibus et meritis beatissimi sacerdotis et confesoris tui Ieronimi

numero d'ordine: IV

numero d'ordine: V

V. f. 58v Praeces
text. inc. Sanctissime Yeronime, qui sperantes in te protegis et exaudis
Note Oratio ad sanctum Hieronymum 

Risorse esterne collegate
Pistoia, BFort D.287, f. 2r

Permalink: http://www.mirabileweb.it/CODEX/pistoia-biblioteca-comunale-forteguerriana-d-287/218030

Responsabile descrizione interna CODEX

Poppi (Arezzo), Biblioteca Comunale Rilliana, 42

Composito

Apri tutte le sezioni / Chiudi tutte le sezioni


membr.
ff. IV, 66, III', numerazione recente a matita sul margine sinistro inferiore; i ff. di guardia  sono 4 iniziali e 2 finali:i primi due anteriori sono non numerati e (rispettivamente) cart. di restauro il primo, cart. moderno il secondo; i due successivi sono le guardie originarie numerate I-II; il f. numerato III appartiene invece al primo fascicolo; analogamente in fine il primo foglio numerato I' appartiene all'ultimo fascicolo; i due successivi sono guardie originarie.
Le guardie originarie, ff. I-II e II'-III' sono di recupero da ms. liturgico del sec. XIII-XIV.
Dimensioni: 285 x 210

Legatura di restauro (1968).

Ente possessore Assisi (Perugia), S. Francesco, convento OFM (s.d.)
Nomi Orsini Rilli Fabrizio cavaliere conte, possessore (sec. XVIII ultimo quarto - XIX primo quarto)
Storia del manoscritto Il ms. presenta una forte soluzione di continuità tra i ff. III, 1-17 e 18-64, I', differenti sotto tutti gli aspetti codicologici, nonostante la sincronia delle due sezioni e l'omogeneità tematica. La composizione può essere fatta risalire già alla fine del sec. XIII.

A f. Ir (sec. XIII): Orationes et evangelia Capellanie domini pape O[norii].
A f. I'v tipica indicazione dei fascicoli assisiate: In isto libro omnes quaterni sunt VIII.
A f. 1r traccia del cartellino ex-libris del Convento di San Francesco di Assisi asportato.
A f. Iv nota di possesso del Rilli: Cav. Orsini Rilli. A f. 1r timbro ex-libris del medesimo.
Nel codice è inserita la costola della legatura antica con cartellino cart. (sec. XVIII): Orationes et Evangelia Sacrificii Missae secundum Capellaniam Domini Papae.
Il codice compare nell'inventario del Convento di San Francesco di Assisi del 1381, redazioni A e T (cfr. Cenci in bibl.).


Bibliografia Mazzatinti Inventari (1896), VI p. 133; Alessandri, Inventario (1906), p. 63 nr. XCII; Mercati, Codici (1924), p. 108; Fanfani Inventario (1925), p. 15; Settimana Aretina (1930), p. 13; Menestò Codici sacro convento (1979), pp. 395-396; Cenci, Bibliotheca manuscripta (1981), pp. 200-201 nr. 272; Cat. mss. Poppi (1993), pp. 35-36 scheda nr. 30, tav. XL; Libros habere (1999), pp. 7-68

U.C. I (ff. III, 1-17) sec. XIII.1 data stimata
membr.
ff. 18; fascicoli 1 (8), 2 (10)
Dimensioni: 285 x 210; specchio di scrittura: 25 [200] 60 x 28/9 [110] 7/56; rr. 26/ll. 26.

Decorato
Iniziali semplici; Iniziali filigranate: a f. 1r iniziale filigranata; ai ff. 1r-3r iniziali semplici;
Rubricato: spazi riservati ai ff. 3v-17v.

numero d'ordine: I

I. ff. 1r-17v Praeces
text. inc. Excita Domine quesumus potentiam tuam et veni ut ab
Rubrica diplomatica Incipiunt orationes secundum Cappellanie domini pape
Note
Il testo è mutilo; dalla I domenica di Avvento alla benedizione delle Palme.

U.C. II (ff. 18-64, I') sec. XIII.1 data stimata
ff. 48; fascicoli 1-6 (8): richiami rifilati;
Dimensioni: 285 x 210; specchio di scrittura: 25 [194] 66 x 28/8 [113] 6/55; rr. 20/ll. 20.

Rubricato: sono evidenti solo due rubriche originali e successive aggiunte marginali.

numero d'ordine: I

Risorse esterne collegate
Poppi, BCR 42, sez. I, f. 1r
Poppi, BCR 42, sez. II, f. 18r
Poppi, BCR 42, sez. II, f. 50v

Permalink: http://www.mirabileweb.it/CODEX/poppi-(arezzo)-biblioteca-comunale-rilliana-42/201743

Responsabile descrizione interna CODEX

Poppi (Arezzo), Biblioteca Comunale Rilliana, 88

Apri tutte le sezioni / Chiudi tutte le sezioni

sec. XV. 1 data stimata
cart. e membr.
membr. il fasc. 1 e i bifogli esterni e centrali dei fasc., 2-4
ff. III, 40, III', numerazione recente a matita che ripete 25 e 29 giungendo fino a 3; i ff. I e III' sono cart. recenti di restauro; i ff. II-III sono membr. antichi; i ff. I'-II' sono membr. antichi di recupero e riportano un indice biblico, frammentario, del sec. XV; fascicoli 1-4 (10);
Dimensioni: 148 x 108; specchio di scrittura: 18 [92] 38 x 16 [68] 24; rr. 24 / ll. 24.

Decorato
Iniziali semplici
Rubricato

Legatura di restauro.

Ente possessore Camaldoli (Arezzo), Eremo OSBCam (sec. XVII ultimo quarto - XIX in.)
Nomi Orsini Rilli Fabrizio cavaliere conte, possessore (sec. XVIII ex. - XIX primo quarto)
Precedenti segnature omega 68, Camaldoli (Arezzo), Eremo OSBCam (sec. XVII ultimo quarto)
Storia del manoscritto A f. IIv in trasparenza si legge: Ricobono.
A f. 1r nota di possesso dell'Eremo di Camaldoli (sec. XV) totalmente erasa e leggibile solo con lampada di Wood: Sacrae Eremi Camaldulensis.
A f. 1r cartellino ex-libris e monogramma del Rilli (ripetuto anche a f. IIIv).
Il lemma è identificabile nell'inventario B al nr. 68, dove corrisponde a: omega.68, per quanto nel codice non ne rimanga traccia (cfr. in bibl. Magheri Cataluccio-Fossa, p. 467 nr. 68, ms. non cit.).
Bibliografia Mazzatinti Inventari (1896), VI p. 137; Fanfani Inventario (1925), p. 19; Magheri Cataluccio-Fossa, Biblioteca (1979); Cat. mss. Poppi (1993), pp. 69-70 scheda nr. 59, tav. LXXXI

numero d'ordine: I

numero d'ordine: II

numero d'ordine: III

III. ff. 7v-10v Praeces
Note
Testo in latino; aggiunta successiva.

numero d'ordine: IV

numero d'ordine: V

V. ff. 29r-33v Praeces
Note
Testo in latino.

numero d'ordine: VI

numero d'ordine: VII

Risorse esterne collegate
Poppi, BCR 88, f. 1r
Poppi, BCR 88, f. 34r

Permalink: http://www.mirabileweb.it/CODEX/poppi-(arezzo)-biblioteca-comunale-rilliana-88/213418

Responsabile descrizione interna CODEX

Prato, Biblioteca Roncioniana, Carte Guasti 191

Apri tutte le sezioni / Chiudi tutte le sezioni

sec. XV ex.-XVI in. data stimata
cart.
ff. I, 10 + 260 (= pp. 20 a stampa + ff. 260), II', la numerazione non calcola il foglio iniziale che, pur con funzione di guardia, appartiene al primo fascicolo, ma calcola invece f. I' (membranaceo di recupero); omesso il nr. 243 e ripetuto il nr. 254; fascicoli 1-27 (8), 28 (7), 29-30 (8), 31 (12), 32 (2), 33 (7);
Dimensioni: 234 x 176; specchio di scrittura: 234 x 176: misure solo indicative; rr. 0/ll. variabili;: i fogli non presentano alcuna preparazione per scrittura, per lo più su due colonne ma di stesura disordinata.
Lingua copisti latino; volgare italiano


Legatura moderna.
Stato di conservazione
Tracce di umidità negli ultimi fogli.

Nomi Guasti Cesare, possessore (sec. XIX); Giovannelli Andrea, possessore (sec. XVI)
Storia del manoscritto Il fascicoletto a stampa ad apertura del codice, di dimensioni minori, presenta affinità tematica, contenendo Vitae ac gestorum beati Iacoponis de Tuderto Epithome Bernardini Angelutii. / Tuderti apud Vincentium Galassium [st. a. 1690].
A f. Ir: Ex dono mei Andrea de Ioannellis.
Sul contropiatto anteriore forse è da leggersi il nome «Luigi».
Bibliografia Nicastro Inventario Guasti (1924), pp. 37-38; De Feo Carte Guasti. Inventario (1981), pp. 136-137; Mss. med. PO (1999), p. 69 scheda 73, tav. XCIII

numero d'ordine: I

numero d'ordine: III

numero d'ordine: IV

IV. ff. 254bisvb-255rb Praeces
text. inc. Ad santitatis tue pedes, dulcissima virgo Maria, corde prostratur

numero d'ordine: VI

numero d'ordine: VII

VII. ff. 257va-259vb Praeces
text. inc. Deus qui non mortem sed penitentiam desidera (sic) peccatorum populum tuum
Note praeces et hymni

Risorse esterne collegate
Prato, BRonc, Carte Guasti 191, f. 12r

Permalink: http://www.mirabileweb.it/CODEX/prato-biblioteca-roncioniana-carte-guasti-191/211232

Responsabile descrizione interna CODEX

Siena, Biblioteca Comunale degli Intronati, A.XI.27

Composito

Apri tutte le sezioni / Chiudi tutte le sezioni


membr.
ff. 79, numerazione moderna a penna; bianco, ma rigato e non numerato, il foglio finale
Dimensioni: 227 x 162

Legatura moderna in cartone

Ente possessore Siena, Compagnia della Misericordia del beato Andrea Gallerani
Nomi Ciaccheri Giuseppe sacerdote, possessore (sec. XVIII)
Storia del manoscritto Il ms., composito fattizio, riunisce cinque sezioni probabilmente rimaste sfascicolate ad uso interno della Compagnia senese del beato Andrea Gallerani; difficile valutare se la nota di possesso nel margine superiore di f. 79v (Questo libro è della Compagnia del beato Andrea de' Galerani nostro avocato. 1579) si riferisca solo alla sezione V oppure già al corpus organizzato.
Sempre a f. 79v, un'annotazione dal significato incerto, forse indicante delle estensioni di fogli (sec. XVIII): Antichi 246. [...] 160.
A f. 1r, nel margine inferiore, la nota di possesso del Ciaccheri (sec. XVIII): G. Ciaccheri; al di sopra, vergata ad inchiostro nero, la segnatura precedente (sec. XIX): A.IX.51.
Bibliografia Ilari La Biblioteca (1844), VI p. 182 (con la segnatura A.IX.51); Monti Le Confraternite medievali (1927), I p. 237; Garosi Mss. Comunale Siena (1978), I pp. III, 283-288 nr. 507

U.C. I (ff. 1-17) sec. XIV med. data stimata
Palinsesto
membr.
interamente palinsesto da un manoscritto liturgico del sec. XII-XIII
ff. 17; fascicoli 1 (8), 2 (9): i richiami sono assenti; il fascicolo 2 è un quinterno mancante del settimo foglio
Dimensioni: 227 x 160; specchio di scrittura: 27 [15] 48 x 20 [105] 35; rr. 0/ll. 15

Scritture e mani : littera textualis

Lingua copisti volgare italiano


Decorato
Iniziali semplici
Rubricato

Stato di conservazione
La maggior parte dei fogli sono fortemente danneggiati da macchie di muffa e lacerazioni, con conseguenti difficoltà di lettura

Ente possessore Siena, Compagnia della Misericordia del beato Andrea Gallerani

numero d'ordine: I

U.C. II (ff. 18-25) sec. XIV.2 data stimata
membr.
ff. 8; fascicoli 1 (8): il fascicolo, originariamente un quinterno, è decurtato dei fogli sesto e settimo
Dimensioni: 228 x 163 (f. 18); 230 x 156 (ff. 21-22); specchio di scrittura: 20 [166] 42 x 20 [113] 30 (f. 18); 19 [170] 41 x 18 [110] 28 (f. 22); rr. 22/ll. 21, rigatura a colore

Scritture e mani : littera textualis

Lingua copisti volgare italiano; latino


Decorato
Iniziali filigranate: iniziali rosse e blu filigranate; a f. 18r spazio riservato
Rubricato

Stato di conservazione
Presenti macchie di muffa

Ente possessore Siena, Compagnia della Misericordia del beato Andrea Gallerani

numero d'ordine: I

I. ff. 18r-25v Praeces
Note
ff. 18r-20v Orationes (in latino e italiano)
ff. 21r-24v Litaniae sanctorum. A f. 21r, nel margine superiore (sec. XVII): Queste letanie ancora non sono del tutto conformi a quelle che hora usa la Chiesa Romana, però si potranno emendare conforme a quelle.
ff. 25r-v Orationes (in latino).

U.C. III (ff. 26-40) sec. XIV med. data stimata
membr.
ff. 15; fascicoli 1 (1), 2 (8), 3 (6): il fascicolo 1 è foglio singolo, residuo, incollato successivamente a f. 25 dell'unità codicologica precedente, il fascicolo 3 è un duerno, con l'aggiunta di due fogli singoli, uno iniziale e l'altro finale, incollati
Dimensioni: 229 x 160; specchio di scrittura: 20 [160] 49 x 25 [110] 25; rr. 28/ll. 27, rigatura a colore

Scritture e mani : littera textualis

Lingua copisti volgare italiano


Decorato
Iniziali filigranate
Rubricato

Ente possessore Siena, Compagnia della Misericordia del beato Andrea Gallerani

numero d'ordine: I

U.C. IV (ff. 41-67) datato a. 1518 marzo 13
vd. Storia
membr.
ff. 27; fascicoli 1-2 (2), 3-4 (10), 5 (3): il fascicolo 5 è un bifoglio con l'aggiunta di un foglio finale incollato
Dimensioni: 228 x 161; specchio di scrittura: 25 [155] 48 x 30 [93] 38; rr. 29/ll. 28, rigatura a colore

Scritture e mani : littera antiqua


Decorato
Iniziali semplici: iniziale aurea su fondo arabescato a f. 45v, iniziali semplici in oro
Rubricato

Ente possessore Siena, Compagnia della Misericordia del beato Andrea Gallerani
Storia del manoscritto A f. 46 all'interno del proemio, un riferimento cronologico: ... come parlano li nostri vetusti et antiqui Capituli, li quali per fino questo dì XIII di martio MDXVIII hanno havuto effecto.

numero d'ordine: I

U.C. V (ff. 68-78, 79 n.n.) sec. XVI.1 data stimata
membr.
ff. 12; fascicoli 1 (12)
Dimensioni: 229 x 155; specchio di scrittura: 17 [185] 27 x 17 [115] 23; rr. 29/ll. 29, rigatura a colore

Decorato
Iniziali semplici: iniziale semplice a penna a f. 68r
Rubricato

Ente possessore Siena, Compagnia della Misericordia del beato Andrea Gallerani (a. 1579)

numero d'ordine: I

Risorse esterne collegate
Siena, BCI A.XI.27, sez. 1, f. 14v
Siena, BCI A.XI.27, sez. 1, f. 1r
Siena, BCI A.XI.27, sez. 2, f. 19r
Siena, BCI A.XI.27, sez. 2, f. 21r
Siena, BCI A.XI.27, sez. 3, f. 27r
Siena, BCI A.XI.27, sez. 3, f. 37r
Siena, BCI A.XI.27, sez. 4, f. 45v
Siena, BCI A.XI.27, sez. 4, f. 56v
Siena, BCI A.XI.27, sez. 5, f. 68r
Siena, BCI A.XI.27, sez. 5, f. 69r

Permalink: http://www.mirabileweb.it/CODEX/siena-biblioteca-comunale-degli-intronati-a-xi-27/203322

Trovati 15 records. Pagina 1 di 212

MIRABILE



Impostazioni Privacy



Questo sito Web utilizza i cookie per consentirci di offrire la migliore esperienza utente possibile. Le informazioni sui cookie sono memorizzate nel tuo browser ed eseguono funzioni di riconoscimento quando ritorni sul nostro sito web e aiuta il nostro team a capire quali sezioni del sito web trovi più interessanti e utili. E' possibile regolare tutte le impostazioni dei cookie navigando le schede sul lato sinistro. Per maggiori informazioni consulta la nostra Pagina Privacy visualizzare i nuovi termini.

Cookie strettamente necessari



I Cookie strettamente necessari devono essere abilitati in ogni momento in modo che possiamo salvare le tue preferenze per le impostazioni dei cookie.

Disabilitato

I cookie tecnici devono essere sempre abilitati per poter usufruire dei servizi di base sel sito web.

Cookie di terze parti



Questo sito Web utilizza Google Analytics per raccogliere informazioni anonime come il numero di visitatori del sito e le pagine più popolari.


Mantenere abilitato questo cookie ci aiuta a migliorare il nostro sito web.

Disabilitato

Cookie policy



Maggiori informazioni sulla nostra Cookie Policy